Quantcast

Isole - cronaca

I cantieri delle tratte Palermo-Agrigento e Agrigento-Caltanissetta giovedì dovrebbero ripartire

Ritornano ad incontrarsi Anas, Cmc e il Comitato delle imprese creditrici e giovedì dovrebbero ripartire i cantieri fermi da anni.

Ne avevamo esplicitato in un articolo precedente “ Cantieri in Sicilia, con l’intervento congiunto di tre Ministeri subentra l’Anas e si sbloccano” nel quale si annunciava il Governo aveva mobilitato tre ministeri per la risoluzione della crisi Cmc e delle aziende del ramo costruzioni con l’impegno che in questo febbraio venisse insediato un tavolo di settore a cui, oltre al ministero dello Sviluppo economico, dei Trasporti e del Lavoro, insieme a sindacati e associazioni di settore, si giungesse a possibili soluzioni.

Ora è giunto l’annuncio definitivo e a farlo è stata Giusi Savarino, presidente della IV Commissione legislativa dell’Ars “Torniamo a convocare in IV Commissione Anas, Cmc ed il Comitato delle imprese creditrici ma stavolta posso comunicare che, anche grazie al nostro impegno, a quello del governo Musumeci ed al lavoro di monitoraggio e controllo, giovedì riprenderanno i lavori sia sulla Palermo-Agrigento che sulla Agrigento-Caltanissetta. Le società Affidatarie, infatti, proseguiranno i lavori già iniziati, impegnandosi ad ultimare nel giro di 3 mesi sulla Caltanissetta-Agrigento i tratti in contrada Favarella e fino alla città nissena e sulla Palermo-Agrigento eliminare i semafori di Bolognetta, Vicari, e la deviazione a Villafrati, così da accelerare e snellire sensibilmente il traffico. I pagamenti alle società Affidatarie saranno effettuati e garantiti direttamente da Anas che sbloccherà i fondi già accantonati. In finanziaria insieme al mio gruppo, #diventeràbellissima, è stato approvato un ordine del giorno volto ad impegnare Anas a garantire il pagamento del credito in favore delle aziende sub-appaltanti e dei fornitori, il Presidente Musumeci ha scritto di suo pugno al Ministro, questo impegno risoluto su più fronti ha portato a raggiungere il risultato odierno”.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania