Quantcast

Banner Gori
carabinieri
Centro - cronaca

Trova bomba della Seconda Guerra Mondiale e la porta ai carabinieri

Una bomba a mano della Seconda Guerra mondiale, in un secchio con altro ferro vecchio. L’ha trovata un pensionato bolognese di 78 anni all’interno di un centro missionario di San Giovanni in Persiceto, dove l’anziano svolge attività di volontariato.
Con un po’ di imprudenza, l’uomo ha preso la bomba a mano e l’ha portata ai Carabinieri di San Matteo della Decima. Alla vista dell’ordigno, i militari hanno attivato le procedure di sicurezza evacuando l’area e chiamando gli artificieri del Comando Provinciale di Bologna, che lo hanno esaminato: era una ‘Srcm modello 35’ di colore rosso, di produzione italiana in uso durante la Seconda Guerra mondiale. Ed era inerte, poiché priva di esplosivo e detonatore.
In seguito all’episodio, l’Arma lancia un appello a coloro che casualmente o a seguito di ricerche di reperti storici trovano ordigni bellici simili, a rischio di deflagrazione. La raccomandazione è di avvisare subito le forze dell’ordine senza prendere altre iniziative e senza spostare la bomba.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più