Quantcast

Banner Gori
Spettacoli

Da ex deputata di FI, NC, a potenziale showgirl

A “Ballando con le stelle” della Rai1, anche l’ex Ministro delle politiche agricole, Nunzia De Girolamo, del Governo Letta, sposata a Boccia del PD.

Sorpresa convincente per Nunzia De Girolamo ex deputata di Forza Italia e Nuovo Centrodestra, che è scesa in pista nella prima puntata di “Ballando con le stelle, il programma in onda in prima serata il sabato sera su Rai1, per esibirsi in un charleston con il maestro Raimondo Todaro sulle note di Arisa. In tuta da motociclista e anfibi. De Girolamo è apparsa subito a suo agio nel ruolo e ha convinto la giuria che ha assegnato un voto alto.

La nota trasmissione della Rai1, da sempre seguita dal pubblico televisivo italiano, è condotta da Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli. Giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione ancora una volta porta in pista un cast di livello, composto da personaggi noti al grande pubblico e provenienti dagli ambiti più differenti.

Tra le presenze anche quella di Antonio Razzi, ex operaio tessile, ex deputato dell’Italia dei Valori e poi di Noi Sud, ex senatore del Popolo della Libertà e infine ex senatore di Forza Italia, che in questa puntata ha proposto un clip assieme a Ornella Boccafoschi sulle note di Gangnam style.

Nunzia de Girolamo ha una laurea in Giurisprudenza e si è occupata di diritto civile, diritto del lavoro, diritto commerciale e bancario. È diventa coordinatrice di Forza Italia a Benevento nell’ottobre 2007 e poi eletta deputato alla Camera dei deputati nel 2008, nella lista de Il Popolo della Libertà. Membro del Consiglio Direttivo del PdL alla Camera. Nel febbraio 2013 è rieletta deputato alla Camera nella lista PdL. Da aprile 2013 è Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. A novembre 2013, con la sospensione delle attività de Il Popolo della Libertà, aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano. Nel gennaio 2014, prima che la Camera voti una mozione di sfiducia presentata nei suoi confronti dal Movimento 5 Stelle, si dimette dalla carica di ministro del governo Letta, in seguito al suo presunto coinvolgimento nello scandalo che ha interessato l’ASL di Benevento. A marzo 2014 viene eletta capogruppo alla Camera dei deputati del Nuovo Centrodestra. Ad ottobre viene eletta vicepresidente della Giunta per le autorizzazioni a Montecitorio. Nel successivo settembre dello stesso anno, in polemica col suo partito per quello che lei interpreta come un appiattimento sulle posizioni del Partito Democratico, annuncia la sua fuoriuscita dal Nuovo Centrodestra per approdare in Forza Italia, sarà poi commissario del partito in Molise fino all’agosto 2017. Nel 2018 si ricandida alla Camera come capolista per il proporzionale nel collegio Bologna-Imola, ma non viene eletta. Dal luglio del 2018 ha una rubrica sul quotidiano Il Tempo dal titolo Nunzia Vobis  e una rubrica settimanale sul quotidiano Libero dal titolo Piazza del Popolo. Da settembre 2018 ha iniziato anche una collaborazione con “Non è l’Arena” programma di La7 condotto da Massimo Giletti. È sposata in municipio dal dicembre 2011 con il deputato del Partito Democratico Francesco Boccia e ha una bambina.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania