Quantcast
Banner Gori
Terza Pagina

Palle di Natale, il sorriso dei bambini di Milano contro il cancro

Palle di Natale, la canzone dei bambini dell’Istituto Nazionale dei tumori di Milano. Come spiega Riccardo: “Le palle di Natale sono le nostre teste pelate”.

Palle di Natale, è questo il titolo del brano scritto dai ragazzi del centro dei tumori di Milano in occasione del Natale. Così i pazienti adolescenti  della Fondazione Irccs – Istituto nazionale tumori di Milano hanno scritto una canzone intitolata, ‘Palle di Natale’ (Smile! It’s Christmas day), i cui proventi – il brano è in vendita su iTunes – sono destinati all’Associazione Bianca Garavaglia, che supporta i progetti artistici del Progetto Giovani, come ad esempio anche il recente fumetto ‘Loop: indietro non si torna!’, realizzato dai ragazzi con i fumettisti di Mammaiuto Lab ed edito da Rizzoli Lizard. “Le nostre Palle di Natale – spiega Matteo Davide, uno dei ragazzi protagonisti – sono innanzitutto le nostre teste pelate per colpa della chemioterapia, poi certamente le palle dell’albero di Natale e le palle di neve, ma il titolo si riferisce anche a ‘che palle stare in ospedale a Natale’ e alle ‘palle’, intese come bugie, che la gente spesso ci racconta“.(fonte: adnkronos).

Di seguito ecco riportato il link per accedere al video ed il testo:

 

 

Natale ha senso se tu sei con me
la festa è pronta e sai che c’è
che non mi perdo neanche un attimo
se siamo qui e non è un film
niente può dividerci

E’ un’occasione per rinascere
qualcosa che ti cambierà
e questa voglia di sorridere
che non mi passa, è un sogno in tasca
è l’universo in una stanza

In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want for Christmas is your smile!

Natale insieme con chi resterà
accanto a me, nell’anima
la nostra stella che ci illumina
sarai tu la mia risposta, ricomincio con più forza

In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want for Christmas is your smile!

“Il ragazzo della stanza 13 pensa
Che le feste sono vicine e sua madre riempire la dispensa
E riflette sul regalo che già si trova davanti
Chiuso com’è nella scatola dei desideranti.
Vorrebbe la normalità di ogni anno, la consuetudine
Ma si tratta di un giudice che condanna all’abitudine
La vera norma è la forma che diamo noi, nessuno dorma d’ora in poi,
perché partono le musiche.
Passami il tubo della flebo per fare gli addobbi,
le lucine non servono bastano i tuoi occhi
che illuminati di speranze illuminano le stanze
e nei globuli bianchi vedono la neve a fiocchi.
Dunque il ragazzo scarta il nastro di cerotti e bende
Altrimenti poi il Natale chi ce lo difende!
Dentro la scatola un biglietto che invita a recarsi dagli amici in sala
d’affetto e infine lascia detto:
‘Ci vediamo in pediatria e condividiamo la magia’
Firmato l’Istituto del Natale, speciale”

In spite of everything it’s Christmas Day
(a very Merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
In spite of everything it’s Christmas Day
(a very merry Christmas)
my heart is full of joy and wishes
(all I want for you)
is happiness
and the little things that make you laugh
all I want is Christmas… and Christmas is your smile!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Annalibera Di Martino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più