Quantcast
Banner Gori
Eventi

“IL BOSCO IN ROSA” La Corsa delle 600 Runners in Rosa è una Vittoria da Sold out!

NAPOLI- “IL BOSCO IN ROSA” la marotona delle 600 Runners di sabato 19 ottobre renderà attuabile il progetto “Sogni d’oro: umanizzazione pittorica”.

“IL BOSCO IN ROSA” La Corsa delle 600 Runners in Rosa è una Vittoria da Sold out!

NAPOLI- Sabato 19 ottobre alle ore 16:00 è partito lo Start che ha dato il via alla corsa delle 600 Runners in rosa per la seconda edizione della gara non competitiva sulla distanza di 5 km, denominata “Il Bosco in Rosa”. Il ritrovo era previsto alle ore 14:00 all’ interno del Real Bosco di Capodimonte, nei pressi della Fagianeria, vicino all’ ingresso di porta Miano. Il percorso della gara si è snodato tra autentici capolavori d’arte e botanici che il polmone verde per eccellenza di Napoli conserva. L’evento ha portato nel parco di Capodimonte oltre mille persone, tra bambini, accompagnatori, supporters e ovviamente le runners di ogni età.
Fondamentale per l’organizzazione dell’evento è stata la sinergia che si è creata tra l’A.S.D. Napoli Running con il patrocinio del Real Bosco e Museo di Capodimonte, Italiana Assicurazioni e il coinvolgimento dell’Associazione S.O.S Onlus Sostenitori Santobono.
Le T- shirt vendute nello stand dei Sostenitori del Santobono hanno fatto registrare il Sold Out, ciò permetterà il finanziamento del progetto “Sogni d’oro: umanizzazione pittorica”, grazie al quale sarà possibile la decorazione del reparto di neurochirurgia e neuroncologia pediatrica del Santobono attualmente in ristrutturazione.
A vincere la gara Annamaria Capasso, che ha chiuso i 5 km con il tempo ufficioso di 20’27”, alle sue spalle, la vomerese Alessandra Passariello e la flegrea Mena Febbraio. Entusiasmante la presenza di una testimonial d’eccezione: l’attrice Rosalia Porcaro, che è stata contesa dalle partecipanti felici di averla tra loro. L’attrice ha dichiarato “E’ stata una giornata entusiasmante una corsa per sole donne fantastica in cui io sono andata piano, piano, ma ho apprezzato la gioia e soprattutto la voglia di aiutare un ospedale cui tutti i napoletani sono affezionati”.
Oltre alla maratona, successo anche per le altre attività collaterali: nei pressi della partenza tante sono state le richieste di informazioni per il Nutrition Point, dove gli interessati hanno potuto consultarsi con le dottoresse Roberta Di Vaio e Angela Galdieri. Per le signore anche un nail ponit curato da Giulia Ambrosio e per i bambini l’animazione è stata affidata a Valeria Capocotta. Al termine della gara, Pizza party presso Pizzeria Verace per Passione, dove le runners partecipanti hanno degustato la pizza maratona ad un prezzo speciale.
Un evento che ha mostrato come lo Sport, l’Arte e la Bellezza della Natura possono insieme creare occasione per raggiungere importanti traguardi, ben oltre il percorso di gara!

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più