Quantcast

Terza Pagina

Dragon Ball, il produttore colpito dalla bellezza della costiera amalfitana: sarà l’ispirazione del suo prossimo film

Sarà la casa di Bulma ad essere ispirata all’Italia

In Italia sono stati trasmessi moltissimi cartoni animati ma nessuno di essi ha mai lasciato il segno come Dragon Ball. L’anime, prodotto dalla Toei Animation e ispirato all’omonimo manga di Akira Toriyama, venne trasmesso per la prima volta nel lontano 1989 e da allora è stato replicato quasi periodicamente ogni anno, accompagnando almeno quattro generazioni di fan.

“Sono stato in vacanza ad Amalfi, in Italia – racconta NagamineLa nuova casa di Bulma che vedrete nel film sarà ispirata a ciò che ho visto lì”.
Per gli appassionati della saga Bulma è una delle protagoniste, migliore amica del protagonista indiscusso Goku e moglie di Vegeta, oltre che proprietaria dell’azienda tecnologica nota con il nome di Capsule Corporation. Dragon Ball Super: Broly, ventesimo film del franchise, uscirà nei cinema nipponici il 14 dicembre. Toriyama stesso ha pensato al character design e alla sceneggiatura del progetto che verterà sul racconto delle origini della forza dei guerrieri Saiyan e sul ritorno di Broly, storico antagonista del franchise apparso per la prima volta, nel lontano nel 1993, nel film Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della leggenda.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania