Quantcast
Banner Gori
Cultura

Oscar 2018. Fine del sogno per A Ciambra: fuori dalla short list

Fine del sogno Oscar per A Ciambra di Jonas Carpignano, film che era stato scelto a settembre tra 14 titoli (tra cui La Tenerezza di Amelio e Fortunata di Castellitto) come candidato italiano alla statuetta per il film straniero.

Tanta la delusione per l’esclusione alla short list e il biasimo per una scelta considerata non all’altezza. In molti infatti avrebbero preferito una proposta più popolare come il film di Castellitto, premiato peraltro a Cannes per la sua protagonista Jasmine Trinca, rispetto all’opera dell’autore 33enne che ha girato tra la comunità rom di Reggio Calabria. Eppure A Ciambra si era conquistato il plauso della critica alla Quinzaine a Cannes e l’appoggio di un gigante come Martin Scorsese.
Il film del resto ha avuto dei rivali blasonatissimi: sono entrati nella short list il film Palma d’oro di Cannes The Square, recentemente premiato a Berlino per gli Oscar Europei Efa; il russo Loveless di Andrey Zvyagintsev, premio della Giuria a Cannes, l’israeliano Foxtrot e il libanese The Insult premiato alla Mostra del cinema di Venezia per la miglior interpretazione maschile.E ancora Una donna fantastica del cileno Sebastian Leilo, l’orso d’oro a Berlino Corpo e anima dell’ungherese Ildikò Enyedi e l’Orso d’argento Felicité Alain Gomis (Senegal). E infine The Wound di John Trengove candidato dal Sudafrica.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Debora Vella

Debora Vella

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più