Quantcast

Tony Maiello
Radio News Spettacoli

Tony Maiello riparte con ‘Spettacolo’: il suo ultimo lavoro

Da oggi in distribuzione in tutti gli store digitali e nei negozi di dischi tradizionali “Spettacolo”, il nuovo album di Tony Maiello

Dopo 8 anni di assenza dalla scena musicale Tony Maiello torna sul palco con il nuovo album “Spettacolo”. Il cantante di Castellammare di Stabia (NA), 29 anni, ha iniziato la sua carriera dopo la partecipazione alla prima edizione di X-Factor (in onda su Rai2) nel 2008 classificandosi quarto e, successivamente, vincere nella categoria delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo nel 2010 con “Il linguaggio della resa” che ancora oggi tutti ricordiamo.

In questi anni di assenza Tony Maiello, tra alti e bassi, non è stato certo a guardare. Infatti ha lavorato dietro le quinte scrivendo canzoni per Laura Pausini, Marco Mengoni, Giorgia e Francesco Renga tra i più noti.

Il talento stabiese racconta in un’intervista questo suo nuovo lavoro dicendo: “Ogni vita è uno spettacolo.  Ogni spettacolo ha le sue pause, i suoi momenti felici e quelli meno, tra la linearità dei discorsi e i colpi di scena. Sta a noi capire da che parte stare. A volte spettatori, a volte registi e poche volte protagonisti.  Decidiamo e subiamo il corso degli eventi. Per quanto mi riguarda, ho passato gli ultimi anni dietro le quinte, cercando e scrivendo la mia parte migliore. Questo album è la nuova colonna sonora della mia vita, uno spettacolo che va in scena da 29 anniBuon ascolto!”

Questo album è composto da 12 brani e si apre con “In Alto”, una riflessione su quanto sia importante liberarsi dai problemi di ogni  giorno. Segue la canzone “Davvero” che parla di amore  e che anticipa “Spettacolo” in cui Tony ci sprona a mettere in scena sempre la nostra parte migliore.

Seguono “Amy Lee” che parla di una storia d’amore mai iniziata, poi “L’amore che conosco” quello tangibile e non via social. A seguire “Ti difenderò” è il brano con cui Tony affronta per la prima volta il tema dell’omofobia e lui stesso dichiara che non è una canzone di protesta, ma semplicemente una dedica d’amore per dire “io ci sono”.

Le altre tracce sono “In un battito”, “Possibile”, “Il mio funky”, “Terremoto” che è il brano a cui il cantautore è più legato, in quanto è un testo forte che racconta il periodo più brutto dei suoi 29 anni.

Il disco si chiude con “Giungla” (penultima canzone), in cui Tony si è divertito a scrivere e cantare una canzone sopra una base country e, per finire, “Non mi fermerò”.

A breve verranno annunciate le date dei live dei suoi tour ma già c’è una certezza e cioè che salirà sul palco del Circo Massimo di Roma il 21 e il 22 luglio per aprire i concerti della Pausini dopo aver firmato per lei “Il Coraggio di Andare” nell’ultimo album “Fatti sentire”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania