Quantcast

liza-minnelli-a-roma
Spettacoli ViViRadio-WEB

Liza Minnelli, una vita condivisa tra successi e disgrazie

Liza Minnelli una vita condivisa tra successi e disgrazie oggi compie 72 anni

Il 12 Marzo del 1946 nasceva a Los Angeles Liza May Minnelli. Figlia d’arte, la madre Judy Garland  star di Hollywood e cantante di successo, e il suo secondo marito, il celebre regista cinematografico Vincente Minnelli, Liza è cresciuta nei teatri di posa della MGM (Metro Goldwyn Mayer) dove entrambi i genitori passavano quasi tutto il loro tempo.

La sua prima apparizione sullo schermo risale al 1949 (a soli 3 anni) nella scena finale del film “I fidanzati sconosciuti”  in braccio alla madre Judy.

Dopo il divorzio dei genitori, Liza inizia a muovere i primi passi sul palcoscenico e ad affinare la propria voce. Se è pur vero che frequenta la gioventù dorata del mondo dello spettacolo hollywoodiano , è anche vero che comincia a dover affrontare la situazione della pesante dipendenza della madre da droghe e alcool, prendendosene cura.

Nonostante la caduta della madre nel tunnel dell’alcool e della droga, nel 1964 riescono ad esibirsi insieme in un concerto al London Palladium. La loro performance è un trionfo. In quell’occasione Liza incontra Peter Allen, un cantautore australiano e che nel 1967 diventerà il suo primo marito.

Nello stesso anno Liza debutta nel cinema e nel 1969 viene già nominata all’Oscar per la sua interpretazione nel film “Pookie”.

Nel 1972 viene scelta per l’interpretazione di Sally Bowles, ballerina di cabaret nel celebre musical Cabaret di Bob Fosse, in cui lancia canzoni come “Cabaret” e “Money, Money, Money”. Per questo ruolo ottiene un premio Oscar quale miglior attrice protagonista.

Con il passare degli anni registra diversi album discografici e duetta con grandi artisti del calibro di Frank Sinatra. Nel 1992 viene invitata come ospite d’onore dai restanti Queen al “Freddie Mercury Tribute” (morto l’anno prima) , dove chiude il grande concerto cantando la celeberrima “We Are the Champions”.

La sua vita privata è segnata da divorzi e matrimoni. Dopo il divorzio dal primo marito, Allen,  sposa il regista Jack Haley Jr., lasciato a sua volta qualche anno dopo per lo scultore Mark Gero.

Da nessuno dei suoi matrimoni riesce ad avere figli: tre tentativi di portare a termine una gravidanza si interrompono spontaneamente.

Nel 2002 sposa il discografico David Gest dove la Minnelli si fa rivedere in pubblico dopo cinque anni di tormenti: interventi alle ginocchia, alla schiena, alle anche, alle corde vocali, una polmonite bilaterale ed un’encefalite che l’ha lasciata quasi priva di vita. In occasione del matrimonio con Gest, Michael Jackson e Liz Taylor furono i testimoni delle nozze Whitney Houston cantò “The greatest love of all“.

Questo quarto matrimonio finirà addirittura con una serie di pesanti accuse reciproche e controversie legali, sanate solo con un accordo fra i rispettivi avvocati.

Come la madre (morta per overdose di barbiturici), Liza pubblicamente dichiarò in un’intervista  “Per tutta la vita ho avuto questa malattia.  L’ho ereditata ed è stata terribile“.

A tutt’oggi, la grandissima Liza tra entrate ed uscite dai centri di riabilitazione, riesce sempre ad essere sulla bocca e nei pensieri dei suoi numerosissimi fan sparsi per tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania