Quantcast

Politica

Renzi attacca: “La doppia morale di Di Maio è una vergogna civile”

Renzi tuona: “La doppia morale di Di Maio è una vergogna civile”

Matteo Renzi attacca Luigi di Maio, accusandolo di “doppia morale”. In un post pubblicato sui vari social, l’ex premier mette in evidenza quello che, secondo lui, c’è di contraddittorio nel comportamento del vicepremier riguardo al procedimento aperto nei confronti di Matteo Salvini sul caso Diciotti.

Di Maio ha spiegato che il titolare del Viminale non deve dimettersi e su questa affermazione Renzi ha puntato il dito.

“Quando i magistrati indagavano su Alfano, l’attuale vicepremier e ministro della Disoccupazione, Luigi Di Maio, chiedeva le dimissioni del Ministro dell’Interno ‘in 5 minuti’ perché il titolare del Viminale non poteva restare sotto indagini – specifica Renzi -. Adesso la ruota gira e si è aperta un’indagine su Salvini”.

“Noi siamo garantisti e non chiediamo le dimissioni del ministro dell’interno ‘in 5 minuti’. Ma diciamo a voce alta che la #DoppiaMorale di Di Maio è una vergogna civile – incalza l’ex premier -. Manganellare gli avversari via web quando fa comodo è barbarie. E siccome la ruota gira alla fine è anche un autogol. Un tempo il Movimento Cinque Stelle difendeva i magistrati, oggi difende i leghisti: è il cambiamento, bellezza”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania