Quantcast

Politica

Il Ministro Grillo sui vaccini: “Obbligatorio per il morbillo”

Il Ministro sottolinea che vogliono delineare un obbligo intelligente

Così è intervenuta il Ministro Giulia Grillo  a L’Aria che Tira su La7 : «Noi non siamo contro i vaccini» ma per «utilizzare lo strumento dell’obbligo in maniera intelligente, obbligando i cittadini laddove è necessario, sicuramente per il morbillo». A differenza di altre patologie, dove è sufficiente la raccomandazione, come fanno altri Paesi, ad esempio «per l’esavalente».

«Noi ci siamo opposti al decreto Lorenzin, non perché siamo contro ai vaccini», come alcuni dei gruppi no vax anch’essi contrari al decreto Lorenzin di cui vengono mostrate le immagini durante la trasmissione, ha spiegato Grillo: «su questo qualcuno ha fatto un po’ di confusione ma – ha ribadito – siamo favorevoli ai vaccini».

A parere del ministro l’obbligo vaccinale è sufficiente solo per il morbillo, mentre «per altre patologie è sufficiente la raccomandazione, per esempio per l’esavalente. Su quegli altri vaccini, anche obbligatori prima del decreto Lorenzin ma “in forma leggera” è possibile secondo noi è possibile tornare a un pre-Lorenzin. Mantenendo però alta l’attenzione sul morbillo, che è il vero problema di questo Paese». (Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania