Politica

Migranti, l’Ong Seawatch sequestrata nel porto di Malta: i dettagli

Migranti, l’Ong Seawatch sequestrata nel porto di Malta: i dettagli

«Mentre ci impediscono di lasciare il porto, la gente annega». Pia Kemp, comandante della nave Sea-Watch, dal profilo Twitter dell’Ong annuncia che la nave è bloccata dalle autorità di Malta.

«Ogni ulteriore morte in mare è responsabilità di coloro che impediscono il salvataggio. Salvare vite in mare non è negoziabile», si legge. Sul sito dell’organizzazione, in una nota più articolata, Sea-Watch comunica di aver «appreso oggi che la sua nave è trattenuta a Malta senza nessun motivo legale fornito dalle autorità»

La nave, spiega l’organizzazione, ha «totale facoltà di battere bandiera olandese» e pertanto «l’assenza del permesso di salpare da Malta non è un questione legata alla registrazione» della nave «ma una campagna politica per fermare i soccorsi in mare».​

Il vicepremier Matteo Salvini. «Prendo atto del fatto che grazie all’appoggio italiano anche Malta si è ricordata di essere un Paese sovrano ed ha bloccato oggi la nave di un’altra Ong nei porti maltesi. Quindi bene perché meno navi delle Ong ci saranno in giro e meno gente partirà e meno gente morirà», ha commentato il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, la decisione del governo maltese di sequestrare la Seawatch, la nave della ong. (Fonte Il Mattino).

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania