Messaggi per Salvini da Di Maio e Gentiloni
Attualità Politica

Messaggi per Salvini da Di Maio e Gentiloni

Tra i tanti messaggi, diretti, trasversali e indiretti che si rincorrono quotidianamente tra i soggetti politici del momento, abbiamo scelto – ad ora – un messaggio di Di Maio ed un altro del Premier ancora in carica Gentiloni.

Il primo, il leader del movimento cinque stelle Di Maio, durante la registrazione della trasmissione ‘Otto e mezzo’, ha inviato l’ennesimo chiaro messaggio a Salvini con il quale ha inteso avvisarlo è disposto ad aspettare ancora “qualche giorno” che dalla Lega arrivino risposte chiare sulla formazione del governo, ma poi “il forno si chiude” con o senza la torta impastata.

Dal canto suo, il premier Gentiloni, parlando a Udine in un incontro elettorale per il candidato presidente alla Regione Fvg, Sergio Bolzonello, non tralascia di inviare una stoccata a Salvini affermando che: “il flusso migratorio non verrà cancellato da qualcuno come qualcuno continua a promettere, ‘li rimandiamo tutti a casa loro’” ed ha poi aggiunto: “Questa promessa la sento un po meno ultimamente dopo qualche settimana che è finita la campagna elettorale” ed ha concluso affermando che “lo scontro” su questi temi è stato “totalmente ideologico”.

Stanislao Barretta

POLITICA

Tra i tanti messaggi, diretti, trasversali e indiretti che si rincorrono quotidianamente tra i soggetti politici del momento, abbiamo scelto – ad ora – un messaggio di Di Maio ed un altro del Premier ancora in carica Gentiloni.

Il primo, il leader del movimento cinque stelle Di Maio, durante la registrazione della trasmissione ‘Otto e mezzo’, ha inviato l’ennesimo chiaro messaggio a Salvini con il quale ha inteso avvisarlo è disposto ad aspettare ancora “qualche giorno” che dalla Lega arrivino risposte chiare sulla formazione del governo, ma poi “il forno si chiude” con o senza la torta impastata.

Dal canto suo, il premier Gentiloni, parlando a Udine in un incontro elettorale per il candidato presidente alla Regione Fvg, Sergio Bolzonello, non tralascia di inviare una stoccata a Salvini affermando che: “il flusso migratorio non verrà cancellato da qualcuno come qualcuno continua a promettere, ‘li rimandiamo tutti a casa loro’” ed ha poi aggiunto: “Questa promessa la sento un po meno ultimamente dopo qualche settimana che è finita la campagna elettorale” ed ha concluso affermando che “lo scontro” su questi temi è stato “totalmente ideologico”.

Stanislao Barretta

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania