Quantcast

Libia migranti
Politica

Libia, arriva il decreto: motovedette e 1,4 milioni di aiuti, i dettagli

Libia, arriva il decreto: motovedette e 1,4 milioni di aiuti, i dettagli

E’ arrivato il decreto per aumentare le dotazioni della Guardia Costiera libica, annunciato una settimana fa dal ministro dell’Interno Matteo Salvini al question time e atteso dalle autorità di Tripoli che anche ieri hanno ribadito la necessità di avere più mezzi a disposizione. Si tratta di dieci motovedette, due unità navali da 27 metri, manutenzione e formazione del personale

Dopo aver chiuso i porti alle navi delle Ong, dunque, il governo gialloverde confida che migliorare l’efficienza dei libici possa rappresentare il secondo tassello per fermare i barconi. Il provvedimento dispone così la cessione «a titolo gratuito» e «conformemente a specifiche intese con le competenti autorità libiche» di 12 mezzi: 10 sono le motovedette ‘Classe 500’ della Guardia Costiera italiana e 2 sono le unità navali ‘Classe Corrubià della Guardia di Finanza.

Il decreto stanzia anche un milione e 150 mila euro per «il ripristino in efficienza, l’adeguamento strutturale e il trasferimento» delle imbarcazioni in Libia e un milione 370mila euro per la formazione del personale della Guardia Costiera e della Marina Libica. Fase, quest’ultima, che si svolgerà sia in Italia sia in Libia e partirà entro una decina di giorni.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania