Quantcast

Politica

Governo, Fico: “Noi diversi da Salvini, vie legali di accesso per migranti e no a Tav e Tap!”

Governo, Fico: “Noi diversi da Salvini, vie legali di accesso per migranti modello Canada e no a Tav e Tap!”

Roberto Fico ha rilasciato un’intervista a Repubblica per parlare dell’approccio diverso del M5S in materia di immigrazione, grandi opere e lotta al caporalato rispetto alle soluzioni proposte dalla Lega. Ma la voce del presidente della Camera sembra diversa anche da quella di Di Maio che intende tenersi stretto l’alleato di governo leghista.
Ho sentito le dichiarazioni di queste ore di tutto il governo, compreso Salvini, e mi sembra si vada in tutt’ altra direzione. Quella legge può essere rafforzata e migliorata, ma il principio dev’ essere quello di combattere lo sfruttamento“, spiega Fico riferendosi ai 12 braccianti morti in due incidenti stradali in provincia di Foggia.
Il modello cui si ispira il presidente della Camera per l’immigrazione è il Canada, una nazione dove convivono diverse culture integrate: “Le vie legali di accesso sono coerenti al cento per cento con la lotta alla tratta degli esseri umani – spiega – Un’ immigrazione controllata, sostenibile, come avviene in Canada, può portare benefici per tutti. Dove questo non avviene, dove non si integra, crescono lo scontro sociale e la paura”.

Non è la prima volta che Fico rilascia dichiarazioni decise su questo argomento: è stato lui stesso ad affermare che i porti non li avrebbe chiusi e che i migranti non devono essere riportati in Libia. “La Libia ha un problema strutturale di diritti umani – spiega Fico – La prima cosa che dobbiamo chiedere è che i centri che accolgono i migranti lavorino sotto l’egida delle organizzazioni internazionali. E che non ce ne siano di illegali“.
Sulle motovedette donate dall’Italia a Tripoli Fico ritiene che “prima che quelle motovedette arrivino passerà del tempo. E ci sarà da lavorare, anche a livello europeo, per la stabilizzazione della Libia“.

Sulla Rai e Foa: C’ è molto da fare, a partire dalla riforma delle news, Servono un nuovo voto e un presidente a tutti gli effetti
Sulla Legge Mancino la cui abrogazione è stata proposta dal Ministro Fontana e condivisa da Salvini: “Ho già detto che quella legge va mantenuta e ampliata. Non c’ è discussione su questo
Sulla Flat Tax: Devo vedere come verrà modulata dal ministro Tria

Ma è sulla questione delle grandi opere che il presidente Fico tiene a ribadire le proprie distanze da Salvini: “Quella contro la Torino Lione è una lotta cui ho partecipato dal 2005. C’ è stato un grande lavoro con il movimento no Tav, è una battaglia che non si può dimenticare. Come l’ acqua pubblica, cui ho legato la mia presidenza. La legge arriverà presto e mi auguro venga approvata con il più ampio consenso possibile”.
La Lega – dice il Presidente della Camera – conosce la nostra storia, noi la loro. Siamo forze politiche ben distinte e alternative”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania