Quantcast

luigi di maio
Politica

Di Maio: “Sarà istituita un’Agenzia Nazionale con 250 posti per i giovani ingegneri”

“Allo stesso modo ribadiamo che i chi ha provocato questa immane tragedia, che ha sconvolto non solo la città ma il Paese intero”

Luigi Di Maio, vicepremier e ministro dello sviluppo economico e ministro del lavoro e delle politiche sociali, nella giornata di ieri, ad un mese esatto dal crollo del ponte Morandi ha dichiarato:

“È trascorso un mese dal crollo del Ponte Morandi. Oggi come allora mi sento vicino a Genova, alle vittime, ai loro familiari, agli sfollati, all’intera città stravolta e che adesso chiede e merita giustizia.

Da subito, insieme al ministro Danilo Toninelli e al Presidente Giuseppe Conte, abbiamo lavorato per garantire il massimo impegno del Governo ai genovesi. So che si aspettano molto da noi. Il Governo c’è.

Abbiamo dato risposte nell’immediatezza della tragedia, e ieri, in Consiglio dei Ministri, abbiamo approvato un decreto che permetterà di attuare tutte le misure necessarie per la ricostruzione del ponte e il rilancio della città.”

Il ministro ribadisce con tono fermo che la ricostruzione del ponte non può essere affidato nelle mani di una società che non ha saputo impedire la tragedia. Infatti afferma:

“Allo stesso modo ribadiamo che i chi ha provocato questa immane tragedia, che ha sconvolto non solo la città ma il Paese intero, dovrà assumersi le proprie responsabilità. Toglieremo le concessioni a chi non è stato in grado di impedire un’autentica strage, che doveva e poteva essere evitata.

La giustizia farà il suo corso, ma non possiamo mettere la ricostruzione nelle mani di chi in questi anni ha avuto a cuore solo i profitti.”

Nel decreto presentato dal governo, afferma Di Maio, è prevista la creazione di un’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle infrastrutture. Questa nuovo elemento istituzionale porterà nuovi posti di lavoro perchè verranno assunti 250 giovani ingegneri :

“Nel decreto abbiamo previsto la creazione di una Agenzia nazionale per la sicurezza delle infrastrutture. Assumeremo 250 giovani ingegneri che avranno il compito di controllare le condizioni di sicurezza di tutte le infrastrutture italiane. Per noi è una priorità. Lo avevamo detto e lo stiamo facendo.”

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania