Quantcast

Banner Gori
Emmanuel Macron (wikipedia)
Opinioni

The Next Day (Lo Piano – Saint Red)

The next day, il giorno dopo, e’ bufera su Emmanuel Macron e sul suo governo, accusati di “lassismo” di fronte alla violenza del 18esimo sabato di protesta dei gilet gialli.

Il Presidente, tornato precipitosamente dal week-end sulla neve, ha tuonato promettendo “decisioni forti”, ma è stato bersagliato soprattutto dai social network al grido di “Parigi brucia, Macron scia”.

Le immagini delle devastazioni sugli Champs Elysee, hanno fatto il giro del Mondo, oggi ci si domanda perché le forze di polizia non siano intervenute in tempo? Quali ordini avevano ricevuto? E’ inspiegabile che centinaia di balordi abbiano potuto mettere a ferro e fuoco il cuore di Parigi.

Sono piu’ di 200 i casseur ancora in carcere da ieri, molti di loro saranno giudicati per direttissima.

L’opinione pubblica si aspetta una condanna esemplare per gli arrestati, certamente i giudici non useranno “guanti gialli”, daranno loro la giusta pena per le azioni commesse.

La Sindaca della Capitale, Anne Hidalgo, ha chiesto spiegazioni al Governo, affermando che i sabati dei Gilet Gialli stanno diventando un incubo, non solo per i Parigini, ma per tutti i Francesi.

L’immagine simbolo della devastazione è quel poco che resta in piedi del Fouquet’s, il ristorante saccheggiato e distrutto prima di mezzogiorno, poi dato alle fiamme nel pomeriggio.

La più bella avenue del Mondo, ieri mattina sembrava Beirut, era ridotta ad un campo di macerie, ci vorranno forse dei mesi, per restituirla al suo antico splendore.

Decisioni Forti :

Il Governo si è riunito in tutta fretta la notte di Domenica: saranno sicuramente adottate misure piu’ restrittive, perché le scene di violenza, viste Sabato, non si ripetano più.

Non si tratterà di una nuova Legge, ha anticipato la Ministra della Salute, Agnes Buzyn, una delle partecipanti alla riunione attorno al premier Edouard Philipp, saranno solo adottati dei provvedimenti complementari per il mantenimento dell’ordine.

Vedremo cosa accadra’ nel 19simo Sabato di protesta, augurandoci che, fra 2 settimane non se ne “festeggi” il ventesimo, e altri ancora.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania