Quantcast

Banner Gori
Scenari Politici
Opinioni Politica

Scenari Politici (Lo Piano – Saint Red)

Fra poco meno di 72 ore sapremo quali saranno i nuovi scenari politici che si potrebbero creare dopo la sfiducia di Salvini nei confronti del Premier Conte.

Scenari Politici (Lo Piano – Saint Red)

Martedi’ in Parlamento prendera’ la parola il nostro primo Ministro, cosa dira’ e’ difficile da prevedere; potrebbe recarsi da Mattarella per dare le dimissioni, in ogni caso aspettera’ prima la votazione sulla sfiducia, poi prendera’ la decisione.
Sulla votazione, gli schieramenti politici si potrebbero dividere, le opposizioni potrebbero votare la fiducia, stessa cosa dicasi per i Giallo-Verdi.
Che il Governo si possa ricompattare sembra una mission impossible, stessa cosa dicasi per una coalizione del Centro dx, e un ricongiungimento fra PD e M5S.
 
Sicuramente sia Berlusconi che la Meloni, non ci tengono ad essere fagocitati da Salvini, visto che i sondaggi sono a lui favorevoli, era quotato al 38%, prima che desse la sfiducia a Conte.
 
Alla luce degli ultimi eventi, le sue quotazioni si saranno ridotte, Salvini in qualcosa ha sbagliato, ha fatto lo stesso errore dei suoi predecessori Monti e Renzi. 
 
Quando si vuole volare troppo in alto, avendo come Icaro le ali esposte ai raggi solari, e’ possibile che possa fare una rovinosa caduta.
 
Il Governo Giallo-Verde gia’ in passato aveva avuto delle criticita’, ma in un modo o nell’altro, fra escamotage e ammiccamenti vari era riuscito ad andare avanti.
 
Alcune riforme fra alti e bassi, sono state portate a compimento, solo per citarne alcune :
 
Decreto Sicurezza
Reddito di Cittadinanza 
Quota 100
Abolizione parziale della Legge Fornero
 
Per non parlare di altri provvedimenti presi sulla cessione di alcune quote Alitalia, della riassunzione dei lavoratori della Pernigotti, del divieto di attracco imposto ad alcune navi ONG operanti nel Mediterraneo, la chiusura di alcuni centri d’accoglienza, veri e propri ghetti dove per anni hanno “operato” faccendieri piu’ dediti al malaffare, che al corretto mantenimento dei migranti.
 
In tutto questo caos, lo Spread inspiegabilmente continua a scendere, le crisi aiutano? sembrerebbe proprio di si.
 
In questo contesto, la nostra situazione economica non e’ delle piu’ brillanti, noi abbiamo bisogno di un Governo stabile, che porti a compimento tutti i nostri impegni futuri e presenti.
 
Viviamo un momento difficile anche nel contesto europeo, mal comune mezzo gaudio.
 
In Europa :
 
La Germania e’ in recessione economica, l’Inghilterra ha i suoi grossi problemi sulla Brexit, la Francia non brilla, la Grecia si lecca le ferite di una crisi sempre presente. 
 
Mattarella ha gia’ espresso il parere che un Governicchio non sara’ il benvenuto, se si andasse a nuove elezioni, nessuno sara’ in grado di prevedere dove andremo a sbattere, lo potrebbero decidere i 50 milioni di Italiani se saranno chiamati alle urne.
 
PS
 
Questa cifra potrebbe essere dimezzata visto che se 1 italiano su 2 gia’ le diserta, oggi questa media potrebbe essere ancora piu’ ridotta. 
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania