Quantcast
Banner Gori
Parco Archeologico di Stabia, Villa San Marco
Opinioni

Presto a Castellammare il Parco Archeologico di Stabiae, dice Cirillo

Dopo le non certo edificanti notizie di questi giorni in tema Archologico e di Musei, ecco giungere la mozione Cirillo: approvata! Resterà sulla carta?

Presto a Castellammare il Parco Archeologico di Stabiae, dice Cirillo

Dopo aver “bucato” la Giornata delle Famiglie @l Museo ed aver balenato la scelta di ricoprire importanti ritrovamenti fatti durante gli scavi, in Piazza Unità d’Italia, per costruire un parcheggio, e dopo innumerevoli altri “buchi” dai quali fuoriescono (o nemmeno entrano) tante possibili ricchezze per e della città, ora, a quanto sembra, Castellammare avrà finalmente il suo Parco Archeologico al pari (?!) di quello di Pompei ed Ercolano.

Questi siti da sempre ci hanno surclassato e anche il 13 Ottobre, a quanto appare ad ora, ci faranno mangiar polvere. Polvere che spero non sia proprio anche quella che magari deriverà da questa “grande vittoria” debitamente sbandierata dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Luigi Cirillo, all’approvazione della sua mozione per, guarda caso, proprio la costituzione del Parco Archeologico di Stabiae, e questo mentre, come già su ricordato, se ne (ri)sotterra – in Piazza Unità d’Italia –  una nuova straordinaria appendice o, probabimente, proprio porta d’ingresso.

Che dire: bene, benissimo (il Parco intendo, non certo il reinterramento di Piazza Unità d’Italia).

Epperò siamo sempre allo sbandieramento di pii pensieri e dolci desiata dal momento che le italiche, ed ancor più stabiesi, vie sono lastricate di roboanti proclami e rocambolesche vittorie su mozioni delle quali poi, sia pur trionfalmente approvate, si è poi perso traccia e momoria restando unicamente sulla carta (semmai non se ne perdesse anche l’archiviazione) senza mai palesarsi con azioni concrete e vera traslazione da “chiacchiere” a realizzzazioni sul territorio.

Qualche esempio? Qualcuno ha pià avuto notizie e vista traslazione da mozione approvata al territorio ad esempio per: Cantieri Navali Stabiesi, Terme Stabiesi, Housing Sociale, Reggia di Quisisana? A me nulla risulta per cui qui mi fermo anche perché impiegherei ore a stilare un elenco completo e voi altrettanto a leggerlo per cui: a voi tutti farvene memoria ed elenco completo. Intanto, all’elenco di mozioni approvate sommate anche questa, e speriamo che non sia da aggiungere al lunghissimo elenco di quelle, a posteriori, disattese.

Ciò premesso, eccovi quanto trionfalmente divulgato dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo dopo l’approvazione della mozione a sua firma per un Parco Archeologico a Stabia:

“Con la vittoria conseguita oggi nell’aula del Consiglio regionale possiamo finalmente ampliare l’offerta turistica in Campania, puntando sulla riscoperta di un sito fondamentale come il Parco archeologico di Stabia che presto avrà la stessa importanza di parchi come Pompei ed Ercolano. Con l’approvazione all’unanimità della nostra mozione, abbiamo impegnato la Giunta regionale ad assumere iniziative per avviare la perimetrazione fisica dell’area degli scavi di Castellammare, dando così origine a un vero e proprio Parco archeologico di Stabiae, con conseguente valutazione d’impatto sullo sviluppo turistico ed economico per l’intera area. Verranno inoltre assunte iniziative per la tutela e la valorizzazione degli Scavi di Stabia, favorendo la realizzazione di un polo museale con i reperti ivi raccolti”.

“Alla luce di questo importante risultato, è necessario dar subito vita a una pianificazione che punti alla riscoperta dell’immenso patrimonio storico-culturale della Regione Campania. Le meravigliose Ville di Stabia registrano, purtroppo, dati in controtendenza rispetto ad altri siti museali e archeologici del territorio regionale. Con il risultato che abbiamo conseguito oggi abbiamo il dovere di rilanciare un sito di importanza fondamentale per il turismo e l’economia dell’intera area”

E questo è! Si vedrà come finirà anche questa. Spero in bene ma troppi precedenti non lasciano ben sperare.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stanislao Barretta

Stanislao Barretta

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più