Mauro Lo Piano
Mauro Lo Piano
Opinioni

Marachelle…Etrurie. (Mauro Lo Piano)

Il Governo Renzi sostiene il Ministro Maria Elena Boschi: e’ intoccabile la sua poltrona, avantieri sono state respinte dal Parlamento le mozioni di sfiducia presentate da Lega, Forza Italia, e M5S. La tenuta del Governo sembra essere compatta quando si tratta di difendere uno dei loro componenti.

Renzi nella sua arringa difensiva nei confronti della Boschi, di suo padre coinvolto nelle scandalo della Banca Etruria, in cui ha occupato la vicedirigenza, ha parlato di intrighi politici di basso livello, atti a screditare un Ministro che continua ad operare con responsabilita’ nell’interesse della collettivita’.  
 
Continuando nel suo monologo Renzi ha sostenuto che spetta alla Magistratura inquirente occupasi della vicenda, e se…. vi saranno dei colpevoli pagheranno, e’ finito il tempo in cui Berta filava. Ma nel frattempo e’ stata tutta la Comunita’ a pagare le marachelle etrurie delle banche coinvolte nello scandalo. 
 
Diritto Penale
 
Entrando nel merito, ll Primo Ministro ha dissertato sull’aspetto penale, asserendo che in una causa vi sono tre gradi di giudizio, senza i quali vi e’ la presunzione dell’innocenza dell’imputato.
 
Primo     Grado
Secondo Grado……(Appello)  
Cassazione…(Giudizio Definitivo).
Ne ha poi aggiunto un quarto, detto ‘blog’; che pero’ non ha alcuna rilevanza giuridica;  anche se occupa un ruolo fondamentale nella ‘macchina del fango’. 
 
Nell’attesa, l’inquisito puo’ continuare ad esercitare il proprio “mestiere”, visto che nessun imputato e’ colpevole sino ad una condanna definitiva. In politica molto spesso non esiste un’etica morale che dovrebbe imporre ad un indagato di abbandonare la propria carica fino ad un verdetto di assoluzione o di condanna. 
 
Non tutti sono di quest’avviso, conoscendo i templi bibblici delle Giustizia Italiana, conviene fare gli gnorri, ma non si capisce perche’ quando viene indagato un politico la Giustizia dovrebbe emettere un giudizio veloce, mentre per un comune cittadino potrebbero passare anni luce prima di essere giudicato. 
 
Mediamente i processi civili durano dai ventanni ai trenta, spesso accade che molti di essi vadano in prescrizione, per quelli penali qualcosa in meno. 
 
Renzi, un fiume in piena, ha parlato di persecuzione politica, mentre sul viso del Ministro Boschi, era manifesto il suo nervosismo, sarebbe stato meglio che avesse preso lei stessa la parola, ma cosi’ non e’ stato, e’ stato piu’ conveniente restare in silenzio. 
 
Meglio tacere, che esporsi a nuove critiche quando vi e’ in campo un possibile conflitto d’interessi che potrebbe coinvolgere la sua famiglia. Basti ricordare che il padre della Boschi era vicedirettore dell’Etruria una Banca, e “che Banca”, che ha presentato un buco di 10 milioni di euro di crediti marci.
 
Sarebbe opportuno che la Banca Etruria rendesse pubbliche le sue “elargizioni”, a quali nominativi o societa’ sono stati concessi fidi che poi si sono rilevati carta igienica non riciclabile. 
 
Dieci milioni di crediti inesigibili sono una bella cifra,un Direttore di Banca, il suo vice, alcuni funzionari sono spesso solo degli orchestrali che senza l’aiuto di una banda di coristi e concertisti, non avrebbero mai potuto creare questo buco bancario. 
 
Le connivenze saranno manifeste solo nei prossimi mesi quando la Magistratura avra’ i riscontri necessari per emettere le prime ordinanze di custodia cautelare. Speriamo che i tempi della Giustizia si accorcino, non e’ giusto che tanti volpini continuino imperterriti a frodare la gente.
 
Renzi parla di salvataggio di migliaia di posti di lavoro, di correntisti truffati che verranno risarciti, di aver agito nell’interesse del Paese, solo frottole fritte con tanto fumo. Prima o dopo scoppiera’ la bomba, speriamo che non occorrano biglietti di prima fila per assistere alla Waterloo del Governo Renziano.
 
E non finisce qui’, il prossimo episodio domani.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania