Opinioni

Mammellaggio A…. Catena (Mauro Lo Piano)

La Lupa Capitolina e’ famosa in tutto il Mondo, da millenni offre le sue prosperose mammelle alle succhiate ataviche di Romolo e Remo. 
 
Conoscere il passato per capire il presente :
 
Una leggenda raccontava che Romolo e Remo fossero stati allattati da una lupa e da qui’ nacque l’effigie di Roma. Ma dalle ricostruzioni fatte da alcuni storici del tempo si ritenne che fu una donna dai facili costumi a svezzarli, anche se le loro origini fossero divine, erano figli di Rhea Silvia discendente del Dio Marte.  
 
Dopo aver spolverato secoli di Storia, torniamo al presente :
 
Roma, in questo terzo millennio e’ cambiata in peggio, migliaia di Romani si sentono ancora oggi figli della lupa, ma si sono industrializzati, hanno creato secondo il discernimento di alcune Procure Italiane, un vero e proprio pappatoio comunale, visto che le mammelle del povero animale nel corso dei secoli si erano lentamente prosciugate. Si correva un rischio serio, che rimanesse anemica. 
 
Poppate a go-go’.
 
Visto che tutto il Mondo e’ paese, e considerato che in tante Citta’ Italiane proliferano migliaia di discendendi di Romolo e Remo, la soluzione giusta per poterli mantenere in salute con latte pastorizzato, sarebbe quella che alcune Citta’ facessero un Mammellaggio a Catena.
 
Al tempo stesso la Magistratura dovrebbe creare dei centri giudiziari di raccolta mammellari, cosi’ che ogni lupacchiotto comunale  possa fare poppate a gogo’, ma sempre nel rispetto della Legge fra quattro mura circondariali, al riparo da occhi indiscreti delle telecamere dei Magistrati inquirenti. 
 
Roma, non e’ solo la Capitale della poppata, e quando sembrava che tutti gli scheletri fossero stati portati alla luce e gli scavi della Magistratura fossero stati ultimati, ecco partorire dopo decenni di gestazione un nuovo scandalo, affitti e subbaffitti con gli scampoli al 99,9%.
 
Certi damerini di corte della politica, dell’alta, media e bassa borghesia hanno avuto per decenni un canale preferenziale sui fitti, l’equo canone? roba vecchia, oggi va di moda il canone che non c’e’. Meno male che nonna Rai con il beneplacido del Governo Renzi ci ha messo una pezza.
 
Pagare da 10 a 150 euro mensili per appartamenti di oltre cento mq con vista sul Colosseo, e’ come aver vinto la lotteria, la gente comune per un appartamento di pochi metri e’ costretta a pagare dalle 500 euro in su: questa si che si puo’ chiamare Giustizia Sociale.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania