Quantcast

Homo Sapiens
Opinioni

Homo Sapiens.. (Lo Piano – Saint Red)

A partire dal XX Secolo, l’Homo Sapiens, ha dimostrato  un accanimento esagerato nei confronti della Natura: si e’ spinto oltre ogni limite. Oggi, come era prevedibile, ne paga le conseguenze.
 
Effetto Serra :
L’effetto serra, inteso come fenomeno naturale, e’ essenziale per lo sviluppo della vita, al contrario, un suo forzoso aumento, causato dall’intervento dell’uomo sulla natura, e’ riuscito ad alterare il normale equilibrio termico del Pianeta; oggi, dopo milioni di anni, si parla di un anomalo surriscaldamento globale.
Basti pensare che, dal 2009, anno del vertice sul clima a Copenaghen, il costo dei disastri legati ai cambiamenti climatici e’ stato quantificato sempre per difetto e non per eccesso, in 500 miliardi di dollari, ovvero 3 volte superiore ai costi registrati dagli anni ’70 in poi.
Negli ultimi anni, la natura si e’ scatenata contro l’uomo, sembra che si sia stabilita una seria crisi ambientale, che ha causato una profonda crepa fra i due Mondi, sarebbe auspicabile, che vivessero in piena armonia, con il dovuto rispetto reciproco.
Se l’Homo Sapiens, ha bisogno dei suoi spazi vitali, la Natura ne ha una maggiore necessita’: ha bisogno di respirare a pieni polmoni.
  
Come conseguenza dell’effetto serra, le stagioni sono scomparse, vi e’ poca differenza fra l’estate e l’inverno, anche nei climi temperati, si passa dal caldo al freddo con escursioni termiche giornaliere che possono toccare i 15 gradi centigradi.
Questa e’ la causa principale dello scioglimento dei ghiacciai nei circoli polari. Per tale motivo, si sono visti enormi iceberg andare alla deriva, uno di essi, avvistato nel 1956, era grande quanto la Regione Liguria.
Viaggio Di Sola Andata :
 
Direi che l’Homo Sapiens, si e’ spinto troppo avanti con un certo tipo di progresso. Sarebbe giusto fermarsi, riflettere, capire di che cosa l’Umanita’ abbia bisogno: la natura necessita di una tregua dalle continue aggressioni poste in essere dall’uomo. 
 
Se le grandi potenze industriali, come Stati Uniti, Russia, Cina, non capiscono che e’ un obbligo fermarsi con queste continue immissioni di gas nell’atmosfera, nei prossimi decenni, oltre ai cambiamenti climatici si raggiungeranno ulteriori traguardi negativi.
 
Il nostro Pianeta potrebbe dirigersi verso un collasso ambientale o ancor peggio verso l’autodistruzione. Ancora si fanno “teoremi” sui cambiamenti climatici, alcuni Paesi fortemente industrializzati, non si sono ancora convinti della necessita’ di cambiare rotta: quella che stanno seguendo e’ solo una rotta di collisione con la Natura.
 
Nei prossimi anni, si avra’ un’immagine molto piu’ nitida del disastro ambientale causato dall’Homo Sapiens, forse sara’ troppo tardi per recitare il mea culpa mea grandissima culpa.
OPINIONI / Lo Piano – Saint Red
Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania