Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Tragedia in provincia di Salerno, durante una battuta di caccia muore un 34 enne

Durante la caccia al cinghiale, non c’è stato niente da fare per Pietro Pica, ucciso da un colpo di pistola del fratello

Tragedia a Sala Consilina, piccola città al confine tra Campania e Basilicata in provincia di Salerno. Durante una seduta di caccia al cinghiale, un giovane di 34 anni, Pietro Pica, è deceduto a causa di un colpo di pistola sparato accidentalmente dal fratello. Per l’ uomo non c’è stato niente da fare, è deceduto poco dopo, mentre il fratello in questo momento è indagato per omicidio colposo. Il fatto si è consumato nella località Sito Alto, alle spalle di Sala Consilina, nel pomeriggio di ieri. La salma dopo l’intervento dei Carabinieri della stazione di Lagonegro, è stata immediatamente portata presso l’ obitorio dell’ ospedale Luigi Curto di Polla e a breve si deciderà se fare o meno l’autopsia.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più