Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Torre del Greco, abusava delle nipotine: in carcere dopo 19 anni

I fatti risalgono al 2000 – 2003: il 67enne finalmente finisce in carcere

Torre del Greco, zio orco avrebbe violentato le sue nipotine di 11 e 13 anni. I fatti risalgono al 2000: sembrerebbe che lo zio approfittasse del fatto che la mamma delle due ragazzine uscisse andare a lavoro, e poi si consumava la tragedia. Dopo 19 anni dall’accaduto, sembrerebbe essere arrivata la decisione da parte della procura di Torre Annunziata: dovrà scontare 12 anni di carcere per reato di pedofilia V.N., 67enne pensionato, arrestato ieri dai carabinieri della Stazione Capoluogo di Torre del Greco, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Torre Annunziata.

Secondo una ricostruzione dei fatti,  l’uomo, ex autista di autobus turistici, si recava a casa della cognata, in specifici orari, sapendo di non trovare nessuno che potesse badare alle nipotine, così con  il pretesto di occuparsi di loro approfittava delle due, quando la cognata non c’era per lavoro. Il processo è stato avviato anni fa, con la denuncia della mamma delle abusate ai carabinieri di Milano, ad oggi si è concluso in cassazione con al conferma per l’orco di 12 anni di carcere, il cui ricorso è stato respinto.

Attualmente l’uomo è stato portato nel carcere di Poggioreale. Giustizia è stata fatta per le due ragazzine. (Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più