Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Torre Annunziata, al Liceo Statale “Pitagora – Croce” il progetto Gori “Plastic Free”

Al Liceo Statale “Pitagora – Croce” di Tore Annunziata, è stata fatta la presentazione del progetto Gori “Plastic Free”, a cui hanno aderito 74 comuni

La plastica oggi è tra i più diffusi inquinanti dell’ambiente. Danneggiata in particolar modo è l’acqua, infatti se filtrassimo tutte le acque salate del mondo, scopriremmo che ogni chilometro quadrato di essa contiene circa 46.000 micro particelle di plastica in sospensione. Nonostante questi dati preoccupanti, non si è arrestata la produzione di plastica nel mondo, anzi la produzione mondiale di resine e fibre plastiche è scresciuta dai 2 milioni di tonnellate del 1950 agli oltre 380 milioni del 2016.

La plastica risulta essere il prodotto sintetico a più lunga conservazione, si degrada completamente solo in centinaia di anni. E’ logico quindi che, se non smaltita o riciclata correttamente, finisca nell’ambiente favorendo l’alterazione di ecosistemi troppo delicati. Purtroppo in questi anni di crescente domanda, solo il 20% della plastica prodotta è stato riciclato o smaltito. Tutto il resto si è accumulato come scarto a terra e in acqua.

E’ sulla scorta di queste considerazioni che ieri, presso il Liceo Statale “Pitagora – Croce” di Torre Annunziata, si è tenuta la presentazione del progetto Gori “Plastic Free”. Nell’ambito della presentazione, GORI, ha distribuito a tutti i bambini delle scuole primarie, le borracce in alluminio per il consumo personale dell’acqua.

Sono intervenuti: Giovanni Paolo Marati, a.d. di GORI; l’avv. Domenico Marrazzo, consigliere Città Metropolitana di Napoli; Vincenzo Ascione, sindaco di Torre AnnunziataCristoforo Salvati, sindaco di Scafati, Costantino Peccerillo, sindaco di Casola. Inoltre erano presenti i rappresentanti delle associazioni partecipanti al progetto: “Libera”, “Slow food”“Just do it”“Legambiente”“Marevivo”“Zero Wast Italia”.

Marati al riguardo, si è così espresso:

“Bisogna creare una rete con le associazioni ambientaliste e comunali, invertire la tendenza, facendo leva sugli attori principali, i giovani.  Bisogna crare una nuova tendeva che porti a migliorare le attuali condizioni. Basti pensare alla piccola Greta, che ha sconvolto le culture di tutto il mondo, cambiando la sensibilità di tutti i giovani. Il mio augurio più grande è che ritorniate attori e pretendiate da tutti i soggetti che sono in campo di fare presto, di muoversi nella direzione giusto per cercare di salvaguardare il nostro territorio e il nostro pianeta, perchè ormai, non si può più attendere.”

Anche il Sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione ha fatto un breve commento alla presentazione:

“Non c’è propaganda politica in queste circostanze, ma bisogna fare degli atti concreti. Non ho ancora emanato l’ordinanza plastic free in città, ma ci siamo adoperando per mettere in pratica molto cose al riguardo, come ad esempio le casette dell acqua. Non illudiamoci di poter risolvere questo grave problema fin da subito, ma è importante sapere che molte cose a tal proposito dipendono da noi, dai piccoli gesti che ognuno di noi può fare, e in primis nel rispetto della madre terra. Oggi parliamo di plastic free, ma non dimentichiamo che è in atto una vera e propria emergenza climatica, ed è quindi giusto che assumiamo questi comportamenti affinchè ci sia il minor consumo possibile di Anidride Carbonica.

Di seguito riportiamo le foto dell’evento:

a cura di Vincenza Lourdes Varone

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più