Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Sciopero EAV, bloccata la Circumvesuviana: turisti e studenti nel caos

61 dipendenti hanno aderito allo sciopero

La forza di 61 lavoratori su oltre i 2000 in forza all’azienda EAV è stata sufficiente a mandare in tilt il servizio della Circumvesuviana quasi totalmente appiedando, di fatto, turisti e pendolari. Ad informare gli utenti sono stati alcuni cartelli esposti, in inglese e in italiano, a piazza Garibaldi.

In molti casi cittadini stranieri diretti a Pompei e Sorrento dalla stazioni intermedie hanno atteso invano per decine e decine di minuti senza ricevere alcuna informazione. I pendolari hanno manifestato tutta la loro delusione mista a rabbia: “Prendo il treno tutti i sacrosanti giorni – sostiene uno studente – e non ero informato dell’agitazione”.
Ora che l’astensione non c’è, la condizione dei viaggi tra Napoli e provincia della Circumvesuviana non è di molto migliorata: i treni da piazza Garibaldi alle principali destinazioni viaggiano tutti con enormi ritardi, come il convoglio atteso alle 14:41 e annunciato con oltre 20 minuti di ritardo.
Umberto De Gregorio, presidente EAV, ha dichiarato: “La società è stata interessata da uno sciopero di quattro ore indetto dal sindacato Orsa. Lo sciopero che si è tenuto dalle ore 9:05; alle ore 13:05 e ha coinvolto sostanzialmente le linee Vesuviane che si sono quasi completamente fermate, mentre sulle linee Flegree (Montesanto-Torregaveta e Montesanto-Licola), suburbane (Napoli-Benevento e Napoli-Piedimonte Matese) e Metropolitano (Piscinola-Aversa) il servizio è stato pressoché regolare. Per i servizi automobilistici, invece, non vi sono state ripercussioni per le corse previste nella zona flegrea in partenza dal deposito di Agnano, per quelle previste nel Nolano in partenza dal deposito di Comiziano, per quelle previste nei comuni vesuviani costieri in partenza dal deposito di Torre Annunziata. Le corse di pertinenza del deposito di Galileo Ferraris, Ischia e Sorrento hanno subito alcune soppressioni. Su un totale di 2365? lavoratori presenti hanno aderito allo sciopero numero 61 addetti pari ad una percentuale del 2,57%”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Michele Avitabile

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più