Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie SSC Napoli - primo piano

Rijeka-Napoli, le pagelle: Demme leader, assente Koulibaly

Rijeka-Napoli, le pagelle: Demme leader, assente Koulibaly

Meret 6- Il portiere azzurro torna negli spogliatoi senza aver effettuato alcuna parata. Non ha colpe sul vantaggio dei croati.

Di Lorenzo 6- Il terzino partenopeo soffre nel primo tempo le avanzate di Menalo, sicuramente il giocatore con maggiore qualità tra gli avversari. Cresce nel secondo tempo insieme a tutta la squadra che gestisce comodamente il vantaggio.

Maksimovic 6,5- Buona partita da parte del serbo che deve sopperire all’ inusuale assenza di Koulibaly. Preciso negli anticipi, vittorioso in quasi tutti i contrasti aerei e propositivo nella fase di impostazione. Sicuramente uno dei migliori dei partenopei questa sera.

Koulibaly 5- Pessima prova da parte del capitano azzurro di stasera. Nel primo tempo si fa saltare continuamente dagli attaccanti avversari con estrema facilità, continuamente in difficoltà nei contrasti con Kulenovic e più volte impreciso nelle uscite difensive. Serata da dimenticare per il centrale senegalese.

Mario Rui 6- Prova sufficiente da parte del terzino azzurro. I croati spingono principalmente sull’altra fascia e il portoghese è poche volte impegnato in fase difensiva. Il goal del vantaggio azzurro è un goffo autogoal del terzino dei croati su un cross del portoghese che cercava la spizzata di Petagna.

Lobotka 5,5- Lo slovacco appare lento e impacciato, non tenta mai la verticalizzazione nonostante i tanti spazi lasciati dai croati. Si limita al compitino, al passaggio in orizzontale, senza mai rendersi parte integrante delle manovre offensive azzurre. Ennesima bocciatura per il centrocampista azzurro.

Demme 7- Uno dei pochi azzurri a salvarsi questa sera. Prova di carattere da parte del tedesco che si carica la squadra sulle spalle e la conduce alla vittoria. Anche lui inizialmente sembra essere vittima della partenza a cannone dei croati, ma la sua prova ha un netto miglioramento in seguito al goal del pareggio e continua a dettare i tempi nel secondo tempo.

Elmas 5,5- Il macedone tona nell’11 titolare dopo diverso tempo, ma la sua prova è al di sotto delle aspettative, soprattutto se teniamo conto del livello degli avversari. Troppo spesso inutilmente lezioso, non è mai decisivo con qualche giocata per aprire la difesa avversaria e non è mai deciso nei contrasti. Appare ancora molto lontano l’ottimo Elmas visto durante la passata stagione.

Politano 5,5- Prestazione insufficiente anche per l’azzurro più in palla del momento. Non riesce mai a smarcarsi per provare il tiro da fuori o per servire un’ assist ai compagni. La stanchezza per l’ennesima partita da titolare potrebbe essersi fatta sentire, ma sta di fatto che anche per lui si è trattata di una serata negativa.

Petagna 5,5- Ennesima occasione sprecata per la punta partenopea. Partito titolare a causa della squalifica di Osimhen, l’attaccante azzurro non è stato in grado di sfruttare la chance offerta da Gattuso, nonostante la pochezza degli avversari. Poco cercato da parte dei compagni, sembra subire la marcatura stretta dei centrali croati. Gattuso si aspetta prestazioni di tutt’altro livello da parte del bulldozer azzurro.

Mertens 5,5- Continua il periodo negativo del belga. Il cambio di ruolo e di partner sembra non sortire alcun effetto. Ancora assente nella manofra offensiva azzurra e impreciso nelle poche occasioni che gli capitano. Bocciatura pesante evitata per l’assist nel primo tempo per Demme che permette agli azzurri di pareggiare prima di tornare negli spogliatoi.

Fabian Ruiz 5,5- Lo spagnolo entra al 59′ per Lobotka ma la sostanza non cambia. Anche lui lento e impreciso, non contribuisce attivamente a nessun azione pericolosa degli azzurri.

Insigne 6- L’attaccante azzurro è autore di una prova sufficiente, figlia di una partita che era destinata a sbloccarsi per il divario tecnico troppo ampio. Protagonista di qualche tentativo di allungo degli azzurri, ma mai decisivo fino in fondo.

Lozano s.v.

Ghoulam s.v.

Zielinski s.v.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Francesco Saverio Aprea

Francesco Saverio Aprea

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più