Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Positano, nuovi dettagli sulla morte del 21enne scomparso in costiera: il PM dispone l’autopsia

 

La Procura di Salerno continua l’attività investigativa per stabilire con esattezza cosa è accaduto a Nicola Marra 21enne napoletano ritrovato senza vita in un burrone a Positano

Dopo il tragico ritrovamento del cadavere di Nicola Marra, il giovane 21enne del quartiere Chiaia scomparso intorno alle quattro del mattino, all’alba di Pasqua, gli investigatori sono già all’opera.

Secondo una ricostruzione degli inquirenti, dopo aver lasciato la discoteca, il giovane si sarebbe incamminato a piedi lungo la zona collinare di Positano. Un tragitto ricco di ostacoli ed in alcuni tratti caratterizzato da gradoni e anche da profondi burroni. Alcune telecamere avevano ripreso parte del cammino del giovane. Il ritrovamento della sua camicia lungo il sentiero ha, poi, guidato i soccorritori verso il burrone, in località “La Selva”, tra Nocelle e Arienzo, dove intorno alle tredici di ieri è stato ritrovato il cadavere del giovane.

Tra le ipotesi della morte, quella di un malore che avrebbe causato il fatale l’incidente con la caduta. Da quanto risulta dalle prime ricostruzioni, Nicola sarebbe rovinosamente scivolato lungo il percorso cadendo poi nel burrone.

 

La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale “ Ruggi d’Aragona” di Salerno e questa mattina sarà affidato l’incarico al medico legale per l’autopsia. Ad indagare sulla vicenda sarà il pubblico ministero Federico Nesso della Procura di Salerno, che ha aperto una inchiesta sulla morte del ventunenne.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più