Quantcast
Banner Gori
Polizia scopre parcheggio abusivo usato per prostituzione
Notizie Varie

Polizia scopre parcheggio abusivo usato per esercizio della prostituzione

Gianturco: gli agenti di Polizia, durante controlli sul territorio, scoprono parcheggio abusivo adibito a ritrovo per esercizio della prostituzione.

Polizia scopre parcheggio abusivo usato per esercizio della prostituzione

NAPOLI (GIANTURCO) -Ieri pomeriggio gli agenti di Polizia dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato, all’angolo tra via Galileo Ferraris e via Francesco Generale Sponzilli, un’auto che usciva da un’area abusiva ricavata sotto un cavalcavia.
Gli agenti hanno bloccato un giovane che stava regolando l’ingresso al “parcheggio” e che, alla loro vista, ha avvisato gli occupanti di alcune autovetture in sosta.
I poliziotti hanno identificato gli occupanti dei veicoli ed hanno accertato che l’uomo, per 5 euro, consentiva la sosta agli automobilisti che si appartavano con delle prostitute.
L.E., 22enne napoletano, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione, mentre una albanese di 36 anni, già destinataria di un ordine di espulsione eseguito nel dicembre del 2015 con divieto di reingresso nel territorio dello Stato Italiano per un periodo di 5 anni, è stata denunciata per inottemperanza al provvedimento.
© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più