Quantcast
Banner Gori
pannullo laboratori sturzo castellammare di stabia preside toricco (10)
Notizie Varie

Il Sindaco Pannullo: Nessun dialogo con la criminalità

Pannullo dichiara apertamente che la sua amministrazione non scenderà a compromessi con nessuno, tanto meno con la criminalità che considera l’antitesi del proprio modus operandi

Il Sindaco della città di Castellammare di Stabia, Antonio Pannullo, è stato raggiunto e intervistato dalla nostra redazione, che ha sintetizzato e raccolto alcune sue dichiarazioni in merito alle prossime festività e in merito all’aumento di episodi delittuoso che stanno gettando sulla città termale più ombre che luci.

Queste sono state le sue considerazioni:

Può essere considerata una restrizione l’ordinanza che vieta i brindisi a Natale e a Capodanno?

“Non è una restrizione. Ci siamo affidati a dei protocolli che abbiamo dovuto condividere con chi ha la competenza di tutelare l’ordine pubblico. Un input che ho accolto con favore perché anche nei giorni di festa possiamo avere una misura di sicurezza. Io sono contrario ai divieti, ma ci sono misure che vanno prese, amministrare la città è anche questo”.

Estorsione ad un noto bar, non si sa se fa parte del racket natalizio o un tassello che coinvolge l’intera città, benché si sia detto che a Castellammare non ci sia il racket. Un episodio che fa riflettere perché colpisce un bar famoso a pochi metri dal Comune, luogo di legalità per eccellenza. Qual è la sua posizione a riguardo?

“Se fosse un caso isolato o episodi ripetuti, io sarei preoccupato allo stesso modo. Dobbiamo stare sempre all’erta sui temi del racket, del pizzo. Un plauso va fatto perché le vittime subito hanno denunciato l’episodio. Invito tutti a denunciare episodi del genere, non si deve aver paura perché le forze dell’ordine sono forti sul territorio. Voglio sottolineare che ogniqualvolta in città vengono commessi reati di particolare entità, l’autore è sempre stato assicurato alla giustizia, nessuno la fa franca. Sia gli autori della rapina al portavalori, sia gli autori legati agli ultimi episodi avvenuti a Santa Caterina, sono stati tutti assicurati alla giustizia. Meriti che vanno alle forze dell’ordine operanti sul territorio”.

Il sindaco conclude l’intervento lanciando un messaggio molto forte contro la criminalità organizzata:

“Si devono mettere in testa che questi soggetti non la faranno franca, con questa amministrazione non c’è dialogo. Invito i ragazzi a prendere le distanze da queste figure. La vita che fanno questi individui, finisce a 25-30 anni e questa non è vita”

a cura di Antonio Gargiulo

Riproduzione Riservata

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più