Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, treno della Circum in tilt: i passeggeri si dirigono in stazione camminando sui binari

Napoli, treno della Circum in tilt: i passeggeri abbandonano i vagoni invasi dal fumo e si dirigono in stazione camminando sui binari. I Verdi: “Sconcertante che l’EAV minimizzi quanto accaduto”.

Questa mattina, un treno della Circumvesuviana della linea BaianoNapoli, si è arrestato tra le stazioni di Centro Direzionale e Piazza Garibaldi, a causa – probabilmente – di un guasto tecnico.
Secondo quanto denunciato da alcuni passeggeri a bordo, i vagoni sono stati invasi dal fumo sprigionato da un principio di incendio. Cosa che ha spinto i pendolari ad abbandonare velocemente i vagoni e a raggiungere la stazione successiva camminando sui binari.
Nonostante l’episodio preoccupante, l’Eav ha diffuso un comunicato in cui sosteneva che le persone a bordo erano state “assistite” dal personale e che non erano state ravvisate scene di panico. 

Tale versione, però, è smentita dai malcapitati passeggeri che intervenendo a La Radiazza su Radio Marte hanno raccontato quanto avvenuto realmente: “Non c’è stato alcun coordinamento da parte del personale – spiega Vincenzo Cerbone, uno dei pendolari della Circum.
Quando abbiamo visto il fumo molte persone sono cadute nel panico. Dopo aver aperto le porte siamo stati costretti a saltare giù dal treno e incamminarci sui binari. Un salto alto più di un meno, alcune persone si sono anche fatte male. Siamo stati costretti a raggiungere la stazione di Piazza Garibaldi a piedi, sui binari, senza che nessuno ci desse assistenza”.
I vagoni erano stracolmi – continua il testimone.  “A bordo c’era tantissima gente trattandosi di un orario di punta. Ovviamente ci siamo preoccupati molto, nonostante oramai i problemi ai treni della Circumvesuviana sono all’ordine del giorno”.

“Troviamo fuori luogo il comunicato dell’Eav – sostengono il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli –, non ha senso minimizzare l’accaduto, affermando di aver offerto assistenza ai malcapitati viaggiatori, quando sui social ci sono decine di video che mostrano esattamente il contrario. I vertici dell’azienda dovrebbero sanzionare in primis chi ha riferito tutto ciò. In secondo luogo bisogna interrogarsi sulle condizioni sul parco rotabili della Circumvesuviana. Purtroppo i guasti sono diventati una costante. Bisogna essere seri su queste vicende e scusarsi per i disservizi e non minimizzare”. Borrelli ha anche annunciato anche un Question Time sull’accaduto.”

IL COMUNICATO EAV:

Questa mattina alle ore 9.00 circa, sul treno delle linee vesuviane proveniente da Baiano si registrava un anomalo…

Gepostet von EAV – Ente Autonomo Volturno srl am Dienstag, 15. Oktober 2019

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più