Quantcast
Banner Gori
Arrestato un latitante al porto di Civitavecchia stalker
Notizie Varie

Napoli, tentata truffa dello specchietto: presi due truffatori seriali

I militari della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia hanno fermato a Napoli due truffatori seriali

Nella giornata di ieri gli uomini della Sezione di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, coadiuvati dai carabinieri della radiomobile di Napoli, hanno fermato due pregiudicati ricercati in tutta Italia. I militari hanno fermato a Napoli G.C., 57 anni residente in provincia di Lucca ma domiciliato a Casalnuovo e R.A., 43 anni di Casoria.

I due ricercati viaggiavano a bordo di un suv noleggiato ed avevano fermato, dopo un inseguimento, il furgone di un corriere. I due accusavano il corriere di aver danneggiato uno degli specchietti laterali, chiedendo la corresponsione di circa 300 euro. Il contatto tra le due autovetture non c’era stato e dunque era lampante tentativo di truffa.

La segnalazione è stata fatta ad uno dei militari della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia che si è messo in contatto con i due truffatori, facendosi passare come proprietario del furgone e chiedendo un incontro con lo scopo di sistemare la cosa. Stabilito un appuntamento nei pressi dell’ospedale Loreto Mare, i militari hanno atteso la richiesta di denaro per qualificarsi come ufficiali di polizia giudiziaria e sottoporre a fermo i due truffatori. Durante il fotosegnalamento, è emerso che i due sono ricercati in tutta Italia per truffe simili.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più