Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, raccolte le dichiarazioni di Arturo: il ragazzo brutalmente aggredito a via Foria

Le dichiarazioni di Arturo, il  ragazzo di 17 anni aggredito lunedì pomeriggio a via Foria da un branco di giovanissimi che l’hanno ridotto in fin di vita, sono state raccolte dagli inquirenti. Il giovane, operato d’urgenza all’arrivo in ospedale, ieri è stato dichiarato fuori pericolo e trasferito in reparto.

I magistrati hanno parlato con lui per quasi due ore e mezza, per ricostruire la dinamica della feroce aggressione alla ricerca di elementi che possano indirizzare le indagini verso i responsabili. Stamattina in ospedale c’è stata la visita del sindaco de Magistris. Più tardi, a manifestare sostegno ad Arturo, sono arrivati il questore di Napoli Antonio De Iesu e il comandante provinciale dei carabinieri Ubaldo del Monaco, che hanno rassicurato il giovane e i suoi genitori: le forze dell’ordine stanno lavorando alacremente per assicurare alla giustizia i responsabili. In attesa che Arturo finisse di parlare coi magistrati c’erano anche molti  suoi compagni di classe che, in questi giorni, appena possibile sono corsi in ospedale.

Per domattina è previsto un corteo organizzata dal liceo del ragazzo, dalla terza Municipalità e dal Comune di Napoli, che partirà da piazza Miracoli e arriverà in via Foria, sul punto del ferimento. Nel primo pomeriggio ci sarà un sit-in in piazza del Plebiscito, in attesa dell’incontro tra i genitori e prefetti di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più