Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, picchia la sua ex e cerca di soffocarla

Cingalese tenta di uccidere con un cuscino l’ex fidanzata

Un 31enne cingalese convito che la sua ex, una connazionale di 38 anni, l’abbia tradito durante la loro relazione, gli fa perdere la ragione.

L’uomo preso da un raptus di forte pazzia ha aggredito la donna con calci e pugni, poi ha cercato di soffocarla con un cuscino.

La donna ha perso i sensi, e l’ex compagno ha mollato la presa pensando che la donna fosse morta. Dopo essersi ripresa, ha telefonato il 112 chiedendo aiuto alle forze dell’ordine.

All’appartamento di Via Fontanelle sono giunti  i carabinieri della stazione Stella e del reggimento Sicilia, prontamente hanno bloccato l’uomo e condotto in carcere.

La donna è stata condotta in ospedale, i medici del reparto del pronto soccorso hanno riscontrato traumi in varie parti del corpo e dopo le cure del caso l’hanno dimessa con una prognosi di 5 giorni.

la donna ha denunciato l’ex compagno per  maltrattamenti,  ha inoltre  raccontato agli agenti i precedenti episodi di violenza.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più