Quantcast
Banner Gori
noemi non mollare napoli agguato foto immagine free, pubblicata dal consiglire Francesco Emilio Borrelli
Notizie Varie

Napoli, i medici del Santobono riaccendono le speranze: “Le condizioni di Noemi sono in lieve miglioramento”

Napoli, i medici del Santobono riaccendono le speranze: “Le condizioni di Noemi sono in lieve miglioramento”

Le condizioni della piccola Noemi, la bimba di 4 anni gravemente ferita venerdì scorso durante l’agguato di Camorra di Piazza Nazionale a Napoli sarebbero “in lieve miglioramento“. Guai a pensare che il peggio sia passato, ma l’ultimo bollettino medico rilasciato dai medici del Santobono riaccende le speranze in chi in questi giorni si è riunito all’esterno del nosocomio partenopeo per pregare per lei augurandole una pronta guarigione.

“Il nuovo quadro clinico – si legge ancora nel bollettino medico dell’ospedale pediatrico Santobono Pausilipon – ha reso possibile la riduzione dell’apporto di ossigeno mediante ventilazione. Continua la sedazione profonda e il monitoraggio continuo di tutti i parametri. La prognosi permane riservata“. La bambina resta quindi sotto osservazione notte e giorno. A breve i medici proveranno a capire se la piccola riuscirà a respirare senza l’aiuto delle macchine.

 

 

 

 

Le condizioni della piccola Noemi, la bimba di 4 anni gravemente ferita venerdì scorso durante l’agguato di Camorra di Piazza Nazionale sarebbero “in lieve miglioramento“. Guai a pensare che il peggio sia passato, ma l’ultimo bollettino medico rilasciato dai medici del Santobono riaccende le speranze in chi in questi giorni si è riunito all’esterno del nosocomio partenopeo pregando per lei.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più