Quantcast
Banner Gori
scuole luigi de magistris clamorosi napoli
Notizie Varie

Napoli, De Magistris sul vertice Italia-Francia: “Orgogliosi che si sia tenuto nella nostra Città”

Napoli, De Magistris sul vertice Italia-Francia: “Orgogliosi che si sia tenuto nella nostra Città. Ringrazio di cuore il Presidente della Francia Macron per le bellissime parole “

Orgogliosi che il vertice tra Italia e Francia si sia tenuto nella nostra Città. Napoli ancora una volta protagonista nello scenario internazionale. Abbiamo lavorato affinché questo summit si tenesse a Napoli e ringrazio il Capo dello Stato Mattarella e il Premier Conte.” così, il sindaco della città partenopea, Luigi De Magistris, ha commentato l’incontro tra le massime cariche italiane e francesi.
“Ringrazio di cuore il Presidente della Francia Macron per le bellissime parole su Napoli. Ho parlato con lui al Teatro San Ferdinando ed ho anche molto apprezzato la sua conoscenza del teatro napoletano e delle nostre tradizioni. Il popolo napoletano e il popolo francese sono legati da una bella e forte amicizia.”

Prima di lasciare la città, Macron e Conte si sono resi protagonisti di un bel gesto all’interno della caffetteria “Scaturchio” in Piazza San Domenico Maggiore a Napoli: dopo aver consumato caffè e babà, i due hanno anche lasciato tre caffè sospesi.
“Abbiamo molto apprezzato il gesto del premier italiano e di quello francese di rendersi protagonisti di una tipica usanza napoletana legata al caffè. A Macron chiederemo di sostenere la candidatura dell’arte e cultura del caffè napoletano come patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO. “ – ha commentato Francesco Emilio Borrelli Presidente dell’Osservatorio regionale sui patrimoni culturali del Consiglio regionale della Campania.

 

 

Abbiamo molto apprezzato il gesto del premier italiano e di quello francese di rendersi protagonisti di una tipica usanza napoletana legata al caffè. A Macron chiederemo di sostenere la candidatura dell’arte e cultura del caffè napoletano come patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO. Abbiamo molto apprezzato il gesto del premier italiano e di quello francese di rendersi protagonisti di una tipica usanza napoletana legata al caffè. A Macron chiederemo di sostenere la candidatura dell’arte e cultura del caffè napoletano come patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più