Quantcast
Banner Gori
scuole luigi de magistris clamorosi napoli
Notizie Varie

Napoli, De Magistris: “Città pronta a ripartire con le dovute precauzioni”

Napoli, De Magistris in diretta a “La Radiazza”: “Città pronta a ripartire con le dovute precauzioni, situazione Vasto? Troppe strutture d’accoglienza nello stesso quartiere, situazione in miglioramento”

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, è intervenuto in diretta telefonica alla trasmissione radiofonica “La Radiazza”, condotta da Gianni Simioli e con il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli, per raccontare come la città si prepari ad affondare la fase due dell’emergenza Coronavirus: “Napoli è pronta a ripartire con le dovute precauzioni e le dovute distanze sociali. Dovranno essere rimodulati gli spazi della città, creando aree pedonali, per fare in modo di non affollare i mezzi di trasporto pubblico, per dare opportunità di socialità e per far ripartire iniziative commerciali e culturali. Il comune ha già deciso che rinuncerà alla tassa di occupazione del suolo pubblico per aiutare e agevolare i commercianti. Sono anche favorevole a far posizionare tavolini nelle piazza pubbliche monumentali come quella del Plebiscito ma anche a Piazza Municipio sotto Palazzo San Giacomo. Situazione Vasto ed extracomunitari? In passato si è concesso di creare più strutture di accoglienza nello stesso quartiere creando un sovraffollamento di cittadini stranieri ma ora questo fenomeno è notevolmente diminuito. Per concludere, spero che il Governatore De Luca possa al più presto autorizzare le consegne a domicilio di cibo e bevande.

E’ giusto aiutare i commercianti a ripartire anche autorizzando la possibilità di occupazioni di suolo pubblico in luoghi considerati dalla Soprintendenza da sempre un tabù come Piazza del Plebiscito.” ha commentato il consigliere Borrelli.
“Nel Vasto servirebbe un’operazione massiccia delle forze dell’ordine sul territorio e snellire la popolazione extracomunitaria. Sul delivery sono sempre stato favorevole, abbiamo fatto una battaglia in Regione per autorizzare l’asporto, è un modo per far ripartire l’economia, di evitare che la gente scenda troppo spesso in strada e di calmierare i prezzi di alcuni prodotti, dato che si era creato una sorta di monopolio dei supermercati. Anche sullo sblocco dei cantieri abbiamo lavorato per ottenere lo sblocco rapido dei lavori nei cantieri che hanno alti impatti sociali e di viabilità cittadina come ad esempio quello di Corso Vittorio Emanuele”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più