Quantcast
Banner Gori
guardia di finanza foto free flikr (Guidonia), lotta all'eb
Notizie Varie

Napoli, corruzione e falso: beccati un dirigente e due imprenditrici

Napoli, corruzione e falso: beccati un dirigente e due imprenditrici

Napoli, blitz della Guardia di Finanza per corruzione e falso ideologico. Sono state eseguite misure cautelari personali nei confronti di un Dirigente della Città metropolitana e di due imprenditrici operanti nel settore dei trasporti

Napoli, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di un Dirigente della Città Metropolitana di Napoli e di due imprenditrici operanti nel settore dei trasporti, riguardanti in particolare l’isola di Capri. I reati ipotizzati sono quello della corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e quello del falso ideologico commesso da un pubblico ufficiale. Contestualmente alla esecuzione della menzionata ordinanza la Polizia Giudiziaria ha eseguito numerose perquisizioni

Di seguito riportiamo le generalità del soggetti destinatari della misura cautelare:

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria:
1. DE ANGELIS Giuseppe, nato a Napoli il 3 marzo 1960, indagato in ordine alle seguenti ipotesi di reato:
a. corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio di cui agli articoli 319 – 321
codice penale;
b. falsità ideologica commessa da un pubblico ufficiale in atti pubblici di cui
all’articolo 479 codice penale.

2. MAZZARELLA Roberta Ramona, nata a Napoli il 3 gennaio 1975, indagata per:
a. corruzione di un pubblico Ufficiale per un atto contrario ai doveri di ufficio di cui
agli articoli 319 – 321 codice penale;
b. falsità ideologica commessa da un pubblico ufficiale in atti pubblici di cui
all’articolo 479 codice penale.

Interdizione dal pubblico ufficio:
1. DE ANGELIS Giuseppe, nato a Napoli il 3 marzo 1960, indagato in ordine alle
seguenti ipotesi di reato:
a. corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio di cui agli articoli 319 – 321
codice penale;
b. falsità ideologica commessa da un pubblico ufficiale in atti pubblici di cui
all’articolo 479 codice penale.

Divieto temporaneo di esercitare attività d’impresa:
1. MAZZARELLA Roberta Ramona, nata a Napoli il 3 gennaio 1975, indagata per:
a. corruzione di un pubblico Ufficiale per un atto contrario ai doveri di ufficio;
b. falsità ideologica commessa da un pubblico ufficiale in atti pubblici.

Divieto di dimora nel Comune di Capri:
1. LA RANA Anna, nata a Torre Annunziata (NA) il 22 gennaio 1945, indagata in
ordine alle seguenti ipotesi di reato:
a. corruzione di un pubblico Ufficiale per un atto contrario ai doveri di ufficio di
ufficio di cui agli articoli 319 – 321 codice

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più