Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, al Vomero continua l’odissea delle scale mobili

Vomero: continua l’odissea delle scale im…mobili

Napoli, “Finalmente, dopo essere state ferme per ben tre mesi le scale mobili di via Morghen hanno ripreso a funzionare – annuncia Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni sta conducendo delle vere e proprie battaglie per comprendere i motivi per i quali almeno una delle tre scale mobili del sistema intermodale di collegamento tra le funicolari e il metrò collinare funziona a singhiozzo -. Ritardi che oltre che dai lavori di adeguamento previsti dalla norme vigenti, sono dipesi anche dalla necessità di conseguire il nulla osta dell’USTIF, l’ ufficio speciale trasporti a impianti fissi al quale è demandata la vigilanza sulla sicurezza di esercizio dei trasporti anche di questo tipo d’impianti “.

” Ma non è finita qui – aggiunge amareggiato Capodanno -. Mentre riprendevano a funzionare le scale di via Morghen, si fermavano quelle poste in via Cimarosa, accanto alla stazione superiore della funicolare Centrale. L’assurdità è che i cancelli, sia a monte che a valle della scala mobile, risultano aperti mentre le scale invece sono ferme e nessuno interviene per ripristinarne il funzionamento “.

 ” In realtà queste situazioni di fermo ricorrono con estrema frequenza – puntualizza  Capodanno -. Dopo l’inaugurazione avvenuta, in pompa magna, il 16 ottobre del 2002, a seguito di lavori durati circa due anni, con una spesa di circa quattro miliardi delle vecchie lire, per il sistema intermodale di collegamento tra le funicolari e la stazione del metrò collinare di piazza Vanvitelli, costituito da tre scale mobili, due tra via Morghen e via Scarlatti e una in via Cimarosa, si sono verificate tantissime circostanze nelle quali, almeno una delle tre rampe, è stata posta fuori servizio, anche per periodo di tempo abbastanza lunghi. Al punto che sono state ironicamente ribattezzate le “scale im…mobili” “.

 Capodanno invita, ancora una volta, gli uffici competenti a intervenire per restituire, in tempi rapidi, alla piena fruizione dei cittadini il fondamentale impianto di risalita, attualmente fermo. Con l’occasione lo stesso Capodanno sollecita provvedimenti atti a mantenere in attività le tre scale mobili in questione per l’intera giornata e non solo negli orari di funzionamento delle funicolari, come avviene attualmente.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più