Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, aggiornamenti sulla bimba ferita in un agguato: lotta tra la vita e la morte dopo un collasso polmonare

Napoli, aggiornamenti sulla bimba ferita in un agguato: lotta tra la vita e la morte dopo un collasso polmonare

Purtroppo, contrariamente a quanto si pensava all’inizio, la bimba di quattro anni ferita in un agguato nel pomeriggio di oggi a Napoli, in Piazza Nazionale, sarebbe in condizioni molto gravi. La piccola, secondo quanto fanno sapere i medici del Santobono, ha subito un collasso polmonare ed ora lotta tra la vita e la morte.

Il sindaco Luigi De Magistris ha pubblicato una nota per aggiornare i cittadini circa le sue condizioni invitando tutti a stringersi attorno alla famiglia: “Preghiamo per la piccola bimba che lotta per la vita al Santobono perché colpita da un proiettile di un vile criminale indegno di appartenere all’umanità. Il pensiero e la preghiera del popolo napoletano sono con il cuore per questa innocente creatura. Siamo sconvolti, Napoli si stringe attorno alla famiglia

La piccola stava passeggiando insieme alla nonna quando all’improvviso sono state raggiunte da alcuni proiettili esplosi da sconosciuti in direzione di un pregiudicato 32enne che era seduto in un bar.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Camera, Roberto Fico, che ai microfoni di Radio Capital ha voluto rinnovare il suo impegno nella lotta alla Camorra: “È inaccettabile che clan si sparino in centro, a Napoli, per il controllo del territorio. Non può continuare una situazione del genere in una società civile. Questo è un fenomeno che non bisogna contenere: bisogna distruggerlo, annientarlo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più