Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Meta, dietro la scomparsa del giovane Luigi potrebbero esserci match clandestini di boxe

Ecco nuovi dettagli sulla scomparsa di Luigi Celentano

Oramai è passato un anno dalla scomparsa del giovane Luigi Celentano dalla città di Meta di Sorrento. Ad occuparsi del caso è stata la trasmissione televisiva Chi l’ ha visto, in onda su Rai 3. Secondo quanto viene riportato sulla scomparsa del ragazzo, di cui non si hanno ancora tracce ci sarebbero delle scommesse clandestine di boxe. La madre ha riferito alcune parole che il ragazzo le aveva detto prima di sparire:
Lunedì mi ammazzano, così mi disse“, spiega la madre. “E poi nel letto aggiunse, prima di sparire: mi mancherai“.  Mentre il padre ha detto:” È uscito il sette di picche nero, una carta brutta – spiega Celentano senior – La gente è cattiva, possibile che 14 o 15 persone abbiano fatto del male e traumatizzato Luigi al punto da spingerlo a prendere il primo treno e andare via. Oppure quelle stesse persone l’hanno ammazzato. Prima di allontanarsi Luigi ha distrutto la scheda sim del suo cellulare, lo so perché ho trovato i frammenti a casa Perché voleva isolarsi? Che fine ha fatto mio figlio?”
 

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Mattia Longobardi

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più