Quantcast
Banner Gori
circolo legalità contro la camorra
Sede del circolo della Legalità. Nel riquadro il coordinatore Cuomo
Notizie Varie

Soddisfazione del presidente SOS Cuomo, per la lotta contro la camorra

Due blitz delle forze dell’ordine contro la camorra. Arresti a Castellammare di Stabia e a Gragnano. Colpiti i clan dei Casalesi e Di Martino

Soddisfazione del presidente SOS Cuomo, per la lotta contro la camorra

Castellammare di Stabia – “Il nuovo anno nel comprensorio stabiese si apre all’insegna della legalità e della lotta alla camorra”.

Questa la importante affermazione contenuta nella nota stampa che il coordinatore del Circolo della Legalità e presidente di SOS Impresa Luigi Cuomo ci ha inviato, in riferimento alle operazioni delle forze dell’ordine dei giorni scorsi.

Dieci arresti complessivi in due giorni nei territori di Castellammare di Stabia e Gragnano che hanno riguardato il clan dei Casalesi e presunti affiliati e quello dei Di Martino. Quest’ultimo attivo nei Monti Lattari.
E proprio a proposito di questo importante blitz Cuomo rinnova i ringraziamenti alle forze dell’ordine per il lavoro svolto, così come ringrazia quanto fatto dalla magistratura inquirente.

Grande soddisfazione dunque per le operazioni compiute contro i Casalesi, è ancora affermato, che avevano provato a inserirsi nel mercato stabiese, e altrettanta soddisfazione per il blitz compiuto nella Casa comunale contro i Di Martino con il fermo di tre presunti affiliati.
“E’ un segnale forte che non deve essere sottovalutato – ha dichiarato il presidente Cuomo – Anche a Castellammare e a Gragnano lo Stato è più forte della camorra”.

Una presenza tangibile dello Stato, attestata giorno dopo giorno con camorristi, usurai ed estorsori che vengono assicurati in carcere, cosa possibile soprattutto quando a contrastare questi crimini prevale la collaborazione tra le vittime, con le forze dell’ordine.

L’augurio di Luigi Cuomo è che questi episodi possano incoraggiare i cittadini e i commercianti a denunciare, così come è avvenuto nel trascorso anno e come ancor più si auspica accada nel 2020.
“Liberare le città dalla camorra è utile e fa bene a tutti – dichiara il coordinatore del Circolo della Legalità – e quindi bisogna esprimere la massima solidarietà a chi, in prima fila, per dovere o per necessità, agisce ponendo fine all’arroganza e alla violenza dei clan e dei loro affiliati”.

Grande e importante è l’impegno del Circolo della Legalità stabiese a Castellammare, attraverso varie e diversificate iniziative che il nostro giornale non si è risparmiato di raccontare.

Ed è proprio in questa struttura, ci ricorda Cuomo, volontari, operatori e professionisti “sono impegnati quotidianamente accanto alle vittime che denunciano perché nessuno resti solo e a tutti vengano assicurati i benefici di legge riservati proprio a chi collabora con le forze dell’ordine contro il racket e l’usura”.

Vale la pena che ricordiamo che alcuni mesi fa è stato presentato uno strumento utile per segnalare episodi di criminalità, di estorsioni e usura, che ha il nome “YouPol”.
Strumento che sicuramente potrà essere di aiuto per le forze dell’ordine nel loro giornaliero lavoro di contrasto ai vari reati.

Come fu affermato in quella occasione, “Castellammare oggi ha una grande opportunità: il Circolo della Legalità. Un presidio antiracket e antiusura a disposizione di tutti i commercianti che soffrono la prepotenza dei clan. Non siete soli, fidatevi dello Stato”.

Se cresce la fiducia delle vittime, anche le denunce possono aumentare, è la conclusione di Luigi Cuomo, in un giorno in cui si respira aria nuova.
Giovanni Mura

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Giovanni Mura

Giovanni Mura

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più