Quantcast
Banner Gori
elezioni comitato anziani
Notizie Varie

Il neo Comitato eleggerà presidente e vice e designerà il tesoriere

Tenuta l’assemblea dei soci del Centro per Anziani per eleggere gli organismi dirigenti. Comitato di Gestione e i Collegi dei Revisori e dei Probiviri

Il neo Comitato eleggerà presidente e vice e designerà il tesoriere

Castellammare di Stabia – Il Centro Sociale Polivalente per Anziani di Castellammare convoca gli iscritti per eleggere i componenti del Comitato di Gestione.

Elezioni che si sono tenute il 26 settembre per rinnovare appunto, il gruppo dirigente: 11 componenti del Comitato di Gestione, tre componenti del Collegio dei Revisori dei Conti e tre componenti del Collegio dei Probiviri.

Abbiamo approfittato dell’evento per visitare la sede che offre ampi e ospitali spazi nei quali i frequentatori svolgono le tante attività che vengono programmate.
Ma anche un punto di incontro di anziani che parlano delle loro squadre del cuore, il Napoli e lo Stabia, degli ultimi avvenimenti politici, delle irregolari bollette ricevute, dei loro acciacchi, di tutto e il suo esatto contrario.

Unico aspetto negativo che la sede presenta è il fatto che risulta essere decisamente fuori mano e dunque l’obiettivo che il Centro sta perseguendo è quello di ottenere dall’Amministrazione comunale una sede con una ubicazione più nel centro della città.

Nell’attesa i dirigenti del Centro hanno formalizzato la richiesta di una stanza attigua alla sede, destinata attualmente all’ufficio anagrafe, ma poco utilizzata, per creare uno spazio utile da destinare alle attività delle socie.

Quella attuale è di proprietà comunale che è stata data in uso gratuitamente. E non poteva essere diversamente in quanto il Centro Sociale Polivalente per Anziani è una articolazione dell’Ente pubblico.

Viene costituito a Castellammare nel 1992 con la finalità di aiutare l’anziano, dopo la sua uscita dal mondo del lavoro, a non cadere nel decadimento psico-fisico, nella solitudine e nell’emarginazione.
Vengono dunque proposte iniziative per migliorare la sua qualità della vita, favorire la socializzazione, mettergli a disposizione strumenti capaci di impiegare il proprio tempo libero nel miglior modo possibile, fare in modo che sia sempre protagonista della sua vita insieme a tanti altri coetanei.

Gli attuali 500 iscritti possono infatti, usufruire di attività che si svolgono all’interno del Centro come corsi di ballo di gruppo e classici, yoga, ginnastica dolce, laboratorio teatrale, torneo di biliardo e di carte.

Oltre a varie gite sociali, in estate è oramai consuetudine organizzare un soggiorno estivo a Diamante, in provincia di Cosenza, che vede una numerosa partecipazione.

La vita del Centro è dettata da un Regolamento comunale che appunto prevede principi, finalità, modalità di iscrizione, gli organismi di gestione e la loro elezione, le risorse economiche.

Possono iscriversi al Centro le donne che abbiano compiuto 55 anni di età e invece gli uomini che ne abbiano compiuti 60.
Il costo annuale dell’iscrizione è di 15 euro.
Le attività del Centro dovrebbero essere finanziate da fondi comunali vincolati alla realizzazione del programma, ma sino ad ora, ci è stato riferito, non è stato assegnato nessun contributo.
Le risorse economiche per lo svolgimento delle attività correnti, derivano dalle gratuità previste dall’organizzazione del soggiorno estivo.

Il Comitato di Gestione viene rinnovato ogni due anni, viene eletto in una assemblea dei soci appositamente convocata e poi all’interno del Comitato vengono eletti presidente e vice presidente e designato il socio tesoriere.

Quello insomma che è accaduto il 26 scorso nella partecipata assemblea alla quale hanno portato il loro saluto l’assessore alle Politiche Sociali Antonella Esposito, il segretario della Cisl pensionati Esposito e il segretario della Uil pensionati Olivieri.

L’assessore Esposito nel suo intervento, ha tra l’altro preso l’impegno a risolvere i problemi legati alla funzionalità della sede.

Sono risultati eletti per il Comitato di Gestione, che riportiamo in ordine alfabetico: Gennaro Amato, Raffaele Cirillo, Immacolata Coppola, Giuseppe Di Nardo, Snezana Jocic, Giovanna Maio, Antonio Messina, Vito Pistillo, Antonio Savelli, Giuseppe Tassar e Catello Vanacore.
Per i Revisori dei conti Luigi de Martino, Michele Elefante e Catello Santovito.

Per il Collegio dei Probiviri Giuseppe Gargiulo, Francesco Pucillo e Pasquale Vanone.

Lunedì 30 settembre prossimo si riunirà il neo eletto Comitato di Gestione per eleggere presidente e vice presidente e per designare il socio tesoriere.
Giovanni Mura

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più