Quantcast
Banner Gori
covid de luca bollettino campania coronavirus situazione aggiornata foto free regione campania unità di crisi emergenza
Notizie Varie

Emergenza Covid-19 Campania, gli ultimi aggiornamenti dall’Unità di Crisi (12/04)

Emergenza Covid-19 Campania, gli ultimi aggiornamenti dall’Unità di Crisi (12/04 ore 00.00): ieri effettuati 1667, 87 sono risultati positivi

L’Unità di Crisi della Regione Campania ha riferito che sono pervenuti i seguenti dati in merito all’emergenza Covid-19:

Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 509 tamponi di cui 46 positivi;
Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 271 tamponi di cui 4 positivi;
Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 55 tamponi di cui 4 positivi;
ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise: sono stati esaminati 118 tamponi di cui 3 positivi;
Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 79 tamponi dei quali nessuno positivo;
Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 52 tamponi di cui 11 positivi;
Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 66 tamponi di cui 1 positivo;
Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 430 tamponi di cui 16 positivi;
Ospedale di Nola: sono stati esaminati 71 tamponi di cui 2 positivi;
Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 16 tamponi di cui nessuno positivo.

Positivi di oggi: 87
Tamponi di oggi: 1667

Totale complessivo positivi Campania: 3.604
Totale complessivo tamponi Campania: 35.448

Campania, De Luca: “Sarà una Pasqua indelebile! Impediremo i rientri dal Nord con ogni mezzo”

Ieri, nel frattempo, il Presidente della Regione CampaniaVincenzo De Luca, ha pubblicato un videomessaggio sul suo profilo facebook con il quale ha fatto il punto della situazione delle misure anti-contagio adottate per celebrare la Pasqua. Queste le sue parole: 

“Quella di quest’anno sarà una Pasqua che ricorderemo tutti quanti. Inutile nascondere che saranno giorni complicati, ma dobbiamo stringere i denti ed evitare atti di irresponsabilità: andare in giro è vietato, fatta eccezione che per le attività essenziali e le prime necessità.
Sono sospese tutte le manifestazioni religiose. Dobbiamo seguire l’esempio straordinario di Papa Francesco che, celebrando messa in una Piazza San Pietro vuota, sta lanciando un messaggio chiaro a tutti. Bisogna rispettare le regole e vivere anche i momenti di fede a casa.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più