Quantcast
Banner Gori
pittbull combattimento cani foto free facebook
Notizie Varie

Castellammare, sopralluogo del Comune a Scanzano: scoperti due pitbull da combattimento e una piazza di spaccio

Castellammare, sopralluogo del Comune a Scanzano: scoperti due pitbull da combattimento e una piazza di spaccio

“Due pitbull da combattimento e una centrale della droga nella scuola di Scanzano. La macabra scoperta dopo un sopralluogo del Comune all’interno dell’edificio. Un quartiere lasciato allo sbando per troppi anni, al pari di tanti altri rioni senza regole. Una terra di nessuno, in cui la camorra si è sostituita alle istituzioni reclutando persone per i propri biechi scopi.” Così, il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, che ha commentato sulle sue pagine social l’operazione che ha portato al rinvenimento di un recinto in cui erano stati rinchiusi due pitbull utilizzati in combattimenti clandestini. La scoperta di oggi riporta alla luce un’altra scabrosa vicenda avvenuta qualche mese fa: lo scorso settembre, una giovane pitbull venne ritrovata impiccata e accoltellata al ventre nei pressi dei Boschi di Quisisana. Probabilmente i padroni avevano pensato di sbarazzarsene in questo modo poichè non molto performante nelle lotte tra cani.

Da mesi abbiamo avviato il censimento degli immobili comunali per avere un quadro completo della situazione e capire dove sono state effettuate irregolarità e dove la camorra si è intrufolata senza alcun controllo da parte di chi ha amministrato la città negli anni passati.

Stiamo liberando pezzi di città lasciati totalmente alla mercé della malavita organizzata. E continueremo a farlo senza sosta, dando seguito alle iniziative che abbiamo già messo in campo. Abbiamo liberato il quartiere Acqua della Madonna, chiudendo al traffico via Duilio e spazzando via il business dei parcheggiatori abusivi dal rione.

E la scoperta effettuata a Scanzano conferma che la camorra qui non avrà vita facile, perché non ci fermeremo dinanzi ad alcun ostacolo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più