Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Castellammare, Di Martino: “Cimmino e Scafarto inizino ad occuparsi della sicurezza”

Il duro attacco del capogruppo Stabia L@b Andrea Di Martino sull’operato del sindaco di Castellammare di Stabia Cimmino e l’assessore alla Legalità Scafarto

L’opposizione torna ad attaccare l’amministrazione Cimmino. Dopo le dichiarazioni del consigliere comunale Massimo de Angelis, questa volta è il turno del capogruppo Stabia L@b Andrea Di Martino, che scrive:

“Mentre Castellammare è tempestata da continui furti ai danni di numerosi negozianti stabiesi. Furti ad opera di ladri stabiesi come le forze dell’ordine hanno già avuto modo di accertare. Con la villa comunale, la sera in preda a bande di ragazzini violenti. Dopo che la operazione Olimpo sta squarciando un velo di omertà su racket, vessazioni, e controllo capillare della Camorra sul territorio. I due baldi giovani per “aumentare il senso di sicurezza in città” chiedono al comandante della polizia Municipale di controllare clandestini (che notoriamente non soggiornano in città), mendicanti e targhe straniere. Come se stessero governando Bergamo e non una città in cui la criminalità organizzata sta creando insicurezza e scarsa convenienza agli investimenti. La smettessero per favore con la propaganda, fatta per inseguire due o tre fanatici che li sostengano, inizino finalmente ad occuparsi di Castellammare e della sicurezza in questa città. Quella che si combatte contrastando Camorra e criminalità locale che esiste e rende questa città invivibile”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più