Quantcast
Banner Gori
gaetano cimmino varo lhd trieste castellammare di stabia fincantieri (10)
Notizie Varie

Castellammare, Cimmino sui bandi deserti: “Non ci saranno affidamenti diretti”

Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino risponde alle accuse sui bandi deserti avanzati dall’opposizione

Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino risponde alle accuse sui bandi deserti avanzati dall’opposizione nei giorni scorsi: “I consiglieri comunali di opposizione sono preoccupati, ma io sono buono e voglio rassicurarli sul concorso: non si allungano le procedure, non ci saranno affidamenti diretti. Nessun flop, nessuno stop e nessuna ombra. Che pure servirebbe, a qualcuno, per nascondersi dal sole che comincia a picchiare”.

Devo solo ricordare ai miei concittadini che il concorso darà un’opportunità vera di lavoro a tante persone, e che quelli che gioiscono per presunti rallentamenti sono gli stessi che per delle selezioni nelle graduatorie procedevano in maniera un po’ strana, un po’ alla rinfusa – continua il primo cittadino, che sottolinea – Tutto consentito dalla normativa, sia chiaro, ma qualcuno dovrebbe avere il buon gusto di non parlare mai più di mancata trasparenza”.

“Perché la normativa consentirebbe al dirigente a questo punto di affidare direttamente il servizio, è vero, ma è volontà di questa amministrazione comunale, come abbiamo messo più volte nero su bianco, non procedere in tal senso. La procedura pubblica è aperta a tutti, a tutte le società serie ed esperte che vorranno lavorare. La cultura del sospetto, del terrorismo psicologico, non ci appartiene, e nemmeno ci interessa” afferma Cimmino.

L’importo del bando – dichiara il sindaco –  è stato deciso dal dirigente del Settore Economico Finanziario, perciò mi chiedo, ma qualche procedura almeno la conosce l’opposizione-allarmista? Ai consiglieri amici miei regalerò un cappello, perché fa caldo assai. Farà ancora più caldo giovedì in consiglio comunale: vestitevi leggeri e preparatevi, non si sa mai”.

Ah, quasi dimenticavo – conclude Cimmino rivolgendosi all’opposizione – A breve attiveremo un corso dedicato al Codice degli Appalti, aperto anche ai consiglieri comunali di opposizione. So che magari a loro sarebbe stato utile prima, quando hanno ingarbugliato e bloccato la macchina comunale, ma almeno per cultura personale e per non continuare a parlare a vanvera, seguitelo il corso. È gratuito”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più