Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Castellammare, Cimmino: “Mi impegnerò affinchè gli Scavi di Stabia diventino un punto di riferimento per il turismo”

Castellammare, Cimmino: “Mi impegnerò affinchè gli Scavi di Stabia diventino un punto di riferimento per il turismo”

Castellammare di Stabia, il Sindaco Cimmino, insediatosi da un mese a Palazzo Farnese, si è subito occupato di due dei fiori all’occhiello della realtà stabiese: la Reggia di Quisisana e gli scavi di Stabia. In riferimento a quest’ultimi, sulla sua pagina facebook ufficiale, si legge:

“Gli Scavi di Stabia sono stati inclusi tra i siti archeologici vesuviani in cui saranno effettuati percorsi notturni illuminati per godersi suggestivi itinerari alla riscoperta delle origini della nostra città. Per la prima volta, Villa San Marco sarà visitabile anche di sera grazie a 4 aperture straordinarie del sito, che avverranno il 28 luglio, il 4 agosto, l’11 agosto e il 1° settembre.”

E continua il Sindaco: “Sarà possibile accedervi a partire dalle ore 20.30 per visite libere o visite guidate, in cui un accompagnatore condurrà i visitatori in un percorso che culminerà con l’ascolto della lettera di Plinio il Giovane a Tacito, interpretata dall’attore Luigi Vernieri, che descrive gli ultimi istanti della vita di #Plinio il Vecchio, morto a Stabiae a causa dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.”

Ed infine conclude: “Ci tengo a ringraziare il Pompeii – Parco Archeologico e il direttore Massimo Osanna, con il quale abbiamo pianificato l’iniziativa con l’obiettivo di valorizzare il nostro patrimonio archeologico e rilanciare il marketing territoriale attraverso la cultura. Mi impegnerò affinché gli Scavi di Stabia diventino un punto di riferimento per il turismo e l’economia del territorio, integrandoli in un circuito che includa anche il museo archeologico nella Reggia di Quisisana, che presto sarà istituito grazie al provvedimento di giunta da approvare in consiglio comunale e alla firma imminente della convenzione tra il Comune di Castellammare di Stabia e il Parco Archeologico di Pompei.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più