Quantcast
Banner Gori
castellammare di stabia tifosi juve stabia incontro cimmino (27)
Notizie Varie

Castellammare, Cimmino: “L’atteggiamento della minoranza è una mancanza di rispetto nei confronti della città”

Salta la prima convocazione straordinaria del Consiglio Comunale a Castellammare di Stabia, le parole del sindaco Gaetano Cimmino

Nella giornata di ieri si sarebbe dovuto tenere, presso la Sala Consiliare Falcone e Borsellino ubicata in Palazzo Farnese, il Consiglio Comunale in seduta straordinaria. Seduta saltata in quanto l’opposizione è uscita dall’aula facendo venir meno il numero legale. Sulla questione è intervenuto il sindaco Gaetano Cimmino che commenta così: “Scappavano da maggioranza, scappano anche da minoranza. La fuga di un’opposizione sciocca e opportunista ha fatto saltare l’odierno consiglio comunale”.

I consiglieri di opposizione erano presenti e sono andati via – continua il primo cittadino – facendo venir meno il numero legale, a fronte dei contrattempi che hanno impedito ad alcuni consiglieri di maggioranza di arrivare puntuali all’appello”.

L’atteggiamento della minoranza è una mancanza di rispetto nei confronti della città – afferma Cimmino – ancora una volta mortificata da chi in passato non ha avuto la capacità di governarla sotto tutti i profili, portandola allo sfascio. Il consiglio comunale, tra l’altro, prevedeva tra i punti all’ordine del giorno anche la discussione sulla mozione presentata dall’opposizione sul futuro del patrimonio termale, l’unico atto politico a fronte di una serie di provvedimenti di natura tecnica previsti dall’amministrazione comunale.L’opposizione – evidenzia il sindaco – ha rinunciato a discutere un atto di indirizzo per il quale essa stessa ha presentato richiesta di convocazione del consiglio comunale, il primo atto prodotto dalla sterile minoranza in sei mesi tra cene e riunioni fumose in via Plinio”.

Respingiamo nei toni e nei contenuti e rispediamo al mittente, inoltre, le illazioni relative alla correlazione tra le vicende giudiziarie delle ultime settimane e il mancato svolgimento del consiglio comunale. Chi vuol discutere di camorra non scappa come questa opposizione di conigli e sciacalli della politica. Il terrorismo psicologico dell’opposizione rappresenta un tentativo maldestro e puerile di fare ostruzionismo sull’attività politica e amministrativa che stiamo mettendo in campo e che ci apprestiamo a portare avanti nei prossimi anni. Il consiglio comunale è convocato per venerdì 28 dicembre alle ore 9.00” conclude così Cimmino.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più