Quantcast
Banner Gori
Carabinieri della Compagnia Maddaloni arrestano 51enne posta ai domiciliari Carabinieri in azione vs le truffe aggravate: eseguite ordinanze di custodia cautelare Arrestato 47enne per resistenza a Pubblico Ufficiale Carabinieri effettuano arresti tra San Giuseppe Vesuviano e Striano Carabinieri: effettuato sequestro a Terzigno di opificio abusivo TORRE DEL GRECO: Carabinieri arrestano 2 pusher in Piazza Leopardi Operazione RAPTUM: effettuati 13 arresti dai Carabinieri SALERNO. NEONATO TROVATO MORTO. FERMATI I RESPONSABILI. Carabinieri : La Truffa "Diplomatica" da 10mila euro Portici: Carabinieri arrestano 56enne per atti persecutori Sicurezza sul lavoro: proseguono i controlli a Napoli e Provincia Violenza di genere: i Carabinieri di Napoli in soccorso delle vittime Carabinieri del N.O.E. di Napoli attuano sequestro presso Viale Sardegna carabinieri gragnano torre annunziata foto free
Notizie Varie

Capri e Anacapri, sicurezza alimentare: controlli dei carabinieri sul territorio

Capri e Anacapri, sicurezza alimentare: controlli dei carabinieri in bar, ristoranti e hotel

CAPRI e ANACAPRI: Sicurezza alimentare sull’isola. Ristoranti, bar e alberghi nel mirino dei Carabinieri. Sanzioni, chiusure e sequestri

Controlli a tappeto dei Carabinieri delle stazioni di Capri e Anacapri insieme a militari del NAS di Napoli e a personale dell’ASL napoli 1, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli.

Nel mirino ristoranti, bar e alberghi dell’isola per verificare il rispetto delle normative in materia agroalimentare. 2 i ristoranti chiusi per gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali: il primo a Capri in via Sella di Orta, il secondo nel comune di Anacapri in via Orlandi.

6 le attività diffidate ad ottemperare entro 20 giorni alla rimozione delle carenze igienico-sanitarie riscontrate. Tra queste un albergo in Via Camerelle a Capri, 4 bar di Piazza Umberto I nello stesso comune e un ristorante in Loc. Gradola ad Anacapri. Quest’ultimo sanzionato anche per somministrazione di alimenti privi di tracciabilità.

Chiuso un pub in Via Le Botteghe per il mancato rispetto del distanziamento tra tavoli previsto dalla normativa anti contagio.

Ancora tracciabilità alimentare al centro delle verifiche dei carabinieri: in un minimarket di Piazzale Europa sono stati sequestrati circa 100 chili di alimenti – pasta fresca, prodotti ittici, verdure, preparati carnei, pane, prodotti per friggitoria – non tracciati e per i quali non erano state predisposte le procedure relative al trattamento termico e quelle indicate dalla certificazione HACCP.

Sanzionati per lo stesso motivo anche un ristorante-pescheria in Via Botteghe e uno in via gradoni sopramonte. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più